Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, avv.Lubrano: «Osimhen? Poteva giocare con la Juve, il Covid complica tutto»

Pubblicato

su

Osimhen
Ascolta la versione audio dell'articolo

Le parole di Enrico Lubrano, uno degli avvocati del Napoli, che ha parlato della presenza di Victor Osimhen contro la Juve

Enrico Lubrano, uno degli avvocati del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo delle possibilità di vedere Osimhen in campo con la Juve.

SITUAZIONE – «Per quanto ci dice il regolamento FIFA, il giocatore convocato dalla Nazionale deve rispondere, a meno che non sia infortunato e non abbia veirificato la Federazione. Se non parte non può essere utilizzato dalla società nel periodo in cui sarebbe stato a disposizione della Nazionale, anche se guarisce prima. C’è il comma 7 che dice che gli atleti devono partire il lunedì precedente all’inizio della competizione».

POTREBBE GIOCARE CON LA JUVE – «Con un accordo tra Napoli e Federazione nigeriana Osimhen avrebbe potuto giocare contro la Juventus, un accordo lo avrebbe fatto partire dopo la gara. Il Covid ora complica tutto, la parola spetta al netto della Federazione».

INFORTUNIO – «La società può anche attestare il fatto che il giocatore sia sotto infortunio, ma il medico farà la visita di controlla. La FIFA prevede che c’è un contraddittorio e in quello la decisione spetta al medico della Federazione. Dovranno essere organizzate di comune accordo le cose nei dettagli».

BRACCIO DI FERRO – «Potrebbe esserci tra Napoli e Federazione a seconda di chi lo visiterà. Lo scenario è realistico, un medico può dire una cosa e un altro medico un’altra. La FIFA prevede che l’ultima parola spetti alla Federazione nigeriana».

RISARCIMENTO – «Non è da escludere che il Napoli vada in tribunale ai fini di un risarcimento acquisendo una consulenza tecnica d’ufficio».