Napoli, turnover extra large per Ancelotti: difesa rivoluzionata, dentro Milik

Napoli, turnover extra large per Ancelotti: difesa rivoluzionata, dentro Milik
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli di Ancelotti affronterà alle 18 il Cagliari di Maran in trasferta, una sfida da non prendere sotto gamba per gli azzurri

Alle 18 il Napoli di Carlo Ancelotti sarà impegnato nella complicata trasferta della Sardegna Arena contro il Cagliari. I sardi saranno privi di Leonardo Pavoletti e Dario Srna, due veri trascinatori in questa prima parta di stagione. Ma Maran farà affidamento da un Joao Pedro in stato di grazia e il ritorno di Barella dalla squalifica, per cercare un’altra impresa dopo il clamoroso pareggio all’ultimo minuto contro la Roma. Dal canto loro gli azzurri dovranno assorbire l’uscita dalla Champions League e reggere il passo di Inter e Juventus, vittoriose contro Udinese e Torino.

Ancelotti sembra orientato a riproporre Arkadiusz Milik al centro dell’attacco partenopeo. Una gara viva per il polacco ad Anfield, nonostante la macchia dell’errore all’ultimo minuto con la grande parata di Alisson che poteva dire qualificazione. Mertens potrebbe quindi riposare, con Insigne a far da compagno all’ex Ajax. Soliti numerosi ballottaggi per l’allenatore di Reggiolo, con le sfide tra Zielinski e Fabian Ruiz, Meret e Ospina e Maksimovic e Albiol. Proprio in difesa, tolto l’imprescindibile Koulibaly, si va per un cambio totale rispetto al Liverpool con l’inserimento sulle fasce di Elseid Hysaj da una parte e di Faozi Ghoulam dall’altra. A rischio anche Hamsik che potrebbe rifiatare in favore di Amadou Diawara. Una gara da non sottovalutare per non vedere l’Inter riavvicinarsi dopo il distacco guadagnato nelle ultime giornate e non perdere definitivamente il treno Juventus, che corre ad altissima velocità.