Connettiti con noi

News

Non solo Perugia: a Silvio Baldini era già successo

Pubblicato

su

Le strade del Perugia e Baldini sono ormai divise. Oggi c’è stato l’addio anche del direttore sportivo Giannitti

Le 3 sconfitte di fila sono state fatali e il rapporto tra Silvio Baldini e il Perugia si interrompe tra la contestazione dei tifosi e un ultimo posto che non può non preoccupare per il futuro. «Non c’è la famiglia qui dentro» è stato l’atto d’accusa del tecnico, che ha deciso di dimettersi ritenendo esaurito e impossibile il suo compito. Non è la prima volta che succede nella lunga carriera del mister toscano di subentrare in corsa e di dimettersi prima che finisca il campionato.

Dopo 5 giornate del torneo 2005-06, Baldini aveva preso il posto di Angelo Gregucci sulla panchina del Lecce. Stiamo parlando di Serie A, l’avventura fu ugualmente negativa e durò 16 partite. In quel caso Baldini venne esonerato in seguito a una sconfitta per 2-0 con l’Ascoli, stavolta a condannarlo è stato il SudTirol. Quel Lecce non riuscì comunque a salvarsi. Il Perugia ne ha il tempo, purché arrivi in fretta una sterzata.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.