Palermo, intervista a Pioli nel post partita

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della sfida che sicuramente ha deluso il Palermo, parla anche Stefano Pioli, pensando alla ripartenza per il futuro: “Lavorare sulla psicologia dopo lÃ?´eliminazione? Assolutamente sì, passare questo turno era un traguardo importante per permetterci di preparare al meglio quello successivo.-la sintesi delle parole dell’allenatore ai microfoni di Mediaset riportate da Mediagol.it- La squadra lÃ?´anno scorso ha lavorato tanto per raggiungere questo obiettivo e non voleva perderlo, a livello mentale è un brutto stop, una brusca fermata, ma abbiamo tutte le qualità  per riprenderci e far pendere la nostra stagione in positivo”
Pioli passa a parlare del modulo da adottare: “Convincerò Zamparini a non giocare a 3? Non è quello il punto. Ho iniziato con questa idea che per le caratteristiche della squadra mi sembrava meglio per sfruttare le loro caratteristiche. Ma è vero che non siamo così compatti e attenti nelle uscite e corti nei reparti per sviluppare gioco. CÃ?´è tanto lavoro da fare ed è vero che con la difesa a 4 siamo andati un poÃ?´ meglio concedendo meno spazi agli avversari ma io continuo a pensare che non sia questione di schema di gioco ma di tante cose che vanno ancora migliorate”.