Pallone d’Oro 2018: date, candidati e favoriti della premiazione

neymar messi cristiando rolando pallone d'oro
© foto www.imagephotoagency.it

Quest’anno si terrà la 63esima edizione del Pallone d’Oro, il prestigioso riconoscimento che premia il miglior giocatore del mondo distintosi durante l’anno solare

Manca sempre meno alla serata a cui tutti i calciatori sperando di partecipare almeno una volta nella vita. Quella dove viene assegnato il Pallone d’Oro, massimo riconoscimento personale che ogni calciatore spera di far comparire sul proprio curriculum. Il premio istituito nel 1956 da France Football, rivista sportiva francese, annualmente celebra il giocatore che maggiormente si è distinto nel corso dell’anno solare. Negli ultimi dieci anni, la sfida per il prestigioso riconoscimento è stato affare solamente di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi i quali si sono divisi equamente cinque edizioni ciascuno. I due fenomeni hanno dominato la classifica per l’assegnazione del Pallone d’Oro, rendendola sempre una corsa a due. Calciatori come Xavi nel 2011, Iniesta nel 2012, Neuer nel 2014 e Neymar nel 2015 e nel 2017 sono riusciti solo a conquistare il terzo posto della classifica, ad esclusione del 2010 dove Ronaldo non compare sul podio. Inutile quasi dire che Ronaldo e Messi detengono il primato di Palloni d’Oro vinti, avendo superato giocatori come Cruyff, Platini e Van Basten che sono riusciti a conquistarne in carriera tre. Le ultime dieci edizioni sono, dunque, andate a giocatori che hanno militato in Spagna e ora che il portoghese è approdato in bianconero si potrebbe creare uno spartiacque nella storia del premio.

L’appuntamento per il Pallone d’Oro 2018 anche per quest’anno è fissato durante il mese di dicembre. La premiazione avverrà infatti il 3 dicembre a Parigi. Le novità riguardano l’introduzione di due nuovi premi: un trofeo andrà alla miglior calciatrice femminile mentre l’altro premio andrà al miglior Under 21, il Trofeo Kopa. Il prossimo 8 ottobre verranno scelti i 30 calciatori finalisti per la vittoria del Pallone d’Oro 2018 che maggiormente si sono distinti durante l’anno solare in base a quattro criteri: valutazione complessiva delle prestazioni del giocatore e della squadra; valore del calciatore (talento e fair play); la carriera e infine, personalità e carisma. A votare per l’assegnazione del premio è una giuria composta da oltre 150 giornalisti di tutto il mondo, per l’Italia sarà Paolo Condò di Sky Sport. Quest’ultimi, durante la votazione, stabiliscono singolarmente il proprio podio personale assegnando al primo 5 punti, 3 al secondo ed 1 al terzo. La somma finale dei voti di tutta la giura decreterà il vincitore finale del premio.

Fare una previsione per i possibili trenta nomi che comporranno l’elenco per la votazione finale non è impossibile. Oltre agli onnipresenti Ronaldo e Messi nella lista dei trenta nomi probabilmente troveremo: i neo campioni del Mondo Griezmann, Mbappé, Pogba, Kanté, Lloris e Varane; i croati, finalisti del Mondiale, Modric, Perisic, Rakitic e Mandzukic insieme a Cavani, De Bruyne, Hazard, Kane, Kroos, Lewandowski, Neymar, Sergio Ramos, Salah e Suarez, autori di una ottima stagione con le rispettive squadre di appartenenza. Tra questi i favoriti per la vittoria finale sembrano Cristiano Ronaldo, Messi, Mbappè, Kane, Modric, Griezmann e Salah.

Candidati Pallone d’Oro 2018: la lista ufficiale

Pubblicata la lista dei primi 5 candidati al Pallone d’Oro 2018: si tratta di Sergio Aguero (Manchester City), Alisson Becker (Liverpool), Gareth Bale (Real Madrid), il compagno di squadra Karim Benzema Edinson Cavani (Paris Saint-Germain). Ecco la lista aggiornata dei candidati al premio di France Football:

  1. Sergio Aguero (Manchester City)
  2. Alisson Becker  (Liverpool)
  3. Gareth Bale (Real Madrid)
  4. Karim Benzema (Real Madrid)
  5. Edinson Cavani (Paris Saint-Germain)
  6. Thibaut Courtois (Real Madrid)
  7. Cristiano Ronaldo (Juventus)
  8. Kevin De Bruyne (Manchester City)
  9. Roberto Firmino (Liverpool)
  10. Diego Godin (Atletico Madrid)
  11. Antonine Griezmann (Atletico Madrid)
  12. Eden Hazard (Chelsea)
  13. Isco (Real Madrid)
  14. Harry Kane (Tottenham)
  15. N’Golo Kanté (Chelsea)
  16. Hugo Lloris (Tottenham)
  17. Mario Mandzukic (Juventus)
  18. Sadio Mané (Liverpool)
  19. Marcelo (Real Madrid)
  20. Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain)
  21. Lionel Messi (Barcellona)
  22. Luka Modric (Real Madrid)
  23. Neymar (PSG)
  24. Jan Oblak (Atletico Madrid)
  25. Paul Pogba (Manchester United)
  26. Ivan Rakitic (Barcellona)
  27. Mohamed Salah (Liverpool)
  28. Sergio Ramos (Real Madrid)
  29. Luis Suarez (Barcellona)
  30. Raphael Varane (Real Madrid)

Pallone D’Oro 2018: chi lo vincerà? I possibili candidati

Dopo l’assegnazione del miglior giocatore dell’anno a Luka Modric (che ha battuto in finale la concorrenza di Ronaldo e Salah, non senza qualche polemica con il portoghese che ha disertato la premiazione a Montecarlo,) anche la corsa al Pallone D’Oro 2018 sembra sia un’affare a 3 tra il giocatore del Real Madrid, del Liverpool e della Juventus. Difficile che Ronaldo possa alzare al cielo il suo sesto Pallone d’oro, molto più credibile che la giuria decida di interrompere il duopolio Messi-Ronaldo e assegnare il premio a Modric. Ecco i possibili candidati al Pallone d’Oro 2018:

PORTIERI – Gianluigi Buffon (Italia/Paris Saint-Germain/Juventus), Thibaut Courtois (Belgio/Real Madrid/Chelsea), David De Gea (Spagna/Manchester United), Keylor Navas (Costarica/Real Madrid), Marc Andrè Ter Stegen (Germania/Barcellona).

DIFENSORI – Jordi Alba (Spagna/Barcellona), Daniel Carvajal (Spagna/Real Madrid), Giorgio Chiellini (Italia/Juventus), Dani Alves (Brasile/Paris Saint-Germain), Diego Godin (Uruguay/Atletico Madrid), Mats Hummels (Germania/Bayern Monaco), Joshua Kimmich (Germania/Bayern Monaco) Dejan Lovren (Croazia/Liverpool), Marcelo (Brasile/Real Madrid), Yerry Mina (Colombia/Everton/Barcellona), Benjamin Pavard (Francia/Stoccarda), Gerard Pique (Spagna/Barcellona), Sergio Ramos (Spagna/Real Madrid), Thiago Silva (Brasile/Paris Saint-Germain), Kieran Trippier (Inghilterra/Tottenham), Samuel Umtiti (Francia/Barcellona), Virgil van Dijk (Olanda/Liverpool), Raphael Varane (Francia/Real Madrid), Sime Vrsaljko (Croazia/Inter/Atletico Madrid), Kyle Walker (Inghilterra/Manchester City).

CENTROCAMPISTI – Sergio Busquets (Spagna/Barcellona), Casemiro (Brasile/Real Madrid), Philippe Coutinho (Brasile/Barcellona), Kevin De Bruyne (Belgio/Manchester City), Eden Hazard (Belgio, Chelsea), Andres Iniesta (Spagna/Vissel Kobe/Barcellona), Isco (Spagna/Real Madrid), N’Golo Kante (Francia/Chelsea), Nemanja Matic (Serbia/Manchester United), Luka Modric (Croazia/Real Madrid), Paul Pogba (Francia/Manchester United), Ivan Rakitic (Croazia/Barcellona), David Silva (Spagna/Manchester City), Arturo Vidal (Cile/Barcellona/Bayern Monaco).

ATTACCANTI – Karim Benzema (Francia/Real Madrid), Edinson Cavani (Uruguay/Paris Saint-Germain), Cristiano Ronaldo (Portogallo/Juventus/Real Madrid), Paulo Dybala (Argentina/Juventus), Antoine Griezmann (Francia/Atletico Madrid), Harry Kane (Inghilterra/Tottenham), Robert Lewandowski (Polonia/Bayern Monaco), Romelu Lukaku (Belgio/Manchester United), Mario Mandzukic (Croazia/Juventus), Sadio Mane (Senegal/Liverpool), Kylian Mbappe (Francia/Paris Saint-Germain), Lionel Messi (Argentina/Barcellona), Neymar (Brasile/Paris Saint-Germain), Mohamed Salah (Egitto/Liverpool), Luis Suarez (Uruguay/Barcellona).