Connettiti con noi

Focus

Parma alla Ribalta: il nuovo segnale di Krause, più ambizioso che mai

Pubblicato

su

Krause

Il nuovo Parma di Krause prende forma. Dopo l’arrivo di Jaap Kalma ecco Javier Ribalta: il presidente americano non molla ma rilancia

Un nuovo direttore dell’area tecnica per puntare sempre più in grande. Perché il Parma di Kyle Krause non si ferma, nonostante una retrocessione quasi annunciata. Ora arrivano gli scontri diretti e non è ancora detta l’ultima parola ma il progetto del Parma americano, comunque vada a finire questa stagione, non si fermerà. Che sia Serie A o Serie B, il numero uno del club ducale non ha intenzione di tirare in barca. Nella sua prima stagione ha investito tanto. I crociati in caso di salvezza dovranno sborsare fino a 73 milioni di euro, meno solo della Juventus che arriva a 73,5 milioni. Tanti colpi di mercato interessanti in estate, altrettanti a gennaio, con il presidente che ha dettato una linea chiara e precisa: puntare sui giovani talenti da cullare e da poi rivendere, investendo su giocatori di proprietà e non su prestiti secchi. E la scelta del nuovo direttore dell’area tecnica, o del nuovo managing director sport se preferite, Javier Ribalta, va proprio in quella direzione.

Javier Ribalta al Parma: il presidente Krause fa sul serio

Un nome importante a livello internazionale, a dimostrazione delle intenzioni di Krause che investirà altro denaro per la ristrutturazione dello stadio Tardini. Il futuro del club passa anche dalla scelta degli uomini e il Parma ha scelto Javier Ribalta. Nato a Barcellona il 14 Settembre 1980, Javier ha iniziato la sua carriera nel mondo del calcio come osservatore prima nel Torino e successivamente tra le fila del Milan. In seguito ha ricoperto il ruolo di Responsabile Scouting del Novara, della Juventus (per cinque stagioni) e del Manchester United, prima di diventare direttore sportivo dello Zenit San Pietroburgo. Una carriera importante nonostante la giovane età. Un profilo di spessore internazionale per riportare il Parma tra i grandi, da affiancare a Jaap Kalma, il nuovo managing director del club crociato (si occuperà di finanza, gestione del personale e marketing). Ribalta è il nome giusto per Krause. E’ giovane, ha idee innovative, ha ampie competenze nell’area scouting e nel settore giovanile e ha un pedigree di prim’ordine. E ora il Parma. Per ripartire con ottimismo in vista del futuro. Che sia Serie A o Serie B. Il progetto del Parma di Krause non si ferma.