Pepe dice la sua sulla Juventus: «Sempre la più forte, che colpo Costa»

pepe
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Pepe, ex giocatore della Juventus, ha parlato della sua nuova professione e del mercato bianconero

Da qualche mese ha appeso le scarpette al chiodo diventando ufficialmente un procuratore di calciatori, ma Simone Pepe non dimentica le vicende di campo. L’ex Juventus ha rilasciato un’intervista a Tuttosport nella quale si è parlato proprio dei bianconeri e del loro mercato estivo. Queste le sue dichiarazioni: «Sono contento del mio nuovo lavoro. Questo ambiente mi intrigava già quando ero giocatore e ora ho deciso di buttarmi in questa avventura». Sul mercato della vecchia Signora: «Personalmente non sono d’accordo con chi dice che la Juve non ha ancora fatto un botto. Bernardeschi e Douglas Costa sono due grandissimi colpi, per il secondo poi ho un debole da diversi anni. Ha un dribbling da playstation e palla al piede è imprendibile. Credo sia uno dei milgiori esterni al mondo». Su Bonucci al Milan: «Fa effetto vederlo in rossonero, Leonardo è un grandissimo giocatore ed è stato importantissimo alla Juve. La forza di questo club è comunque sempre stata quella di cambiare allenatori e giocatori, ma mai la mentalità. I bianconeri rimangono sempre i più forti e partono ancora una volta favoriti per lo scudetto».