Connettiti con noi

Hanno Detto

Pioli: «Milan, siamo sulla strada giusta. Champions? Dobbiamo crederci»

Pubblicato

su

Stefano Pioli ha parlato dal Festival dello Sport di Trento: Tonali, sostenibilità del calcio e gioco del Milan alcuni dei temi toccati

Stefano Pioli ha parlato al Festival dello Sport dal palco di Trento. Le parole del tecnico del Milan raccolte da TuttoMercatoWeb.

CAMMINO DEL MILAN – «La strada è ben indirizzata dal club e sta dando i suoi risultati. Non basta dire “facciamo la squadra giovane”, serve scovare i talenti. Area tecnica e scouting hanno trovato giocatori con grande potenziale, quando poi investi sui giovani hanno bisogno di tempo. In Italia di pazienza ce n’è poca, noi abbiamo preso dei giovani: Tonali giocava in una squadra di provincia e s’è visto catapultato in una realtà più grande, altri da paesi diversi. Ma se c’è disponibilità a lavorare insieme, prima o poi i risultati arrivano. Il club ha fatto una scelta ben ponderata ma ha scelto qualità».

TONALI – «È cresciuto tantissimo ma ha sempre avuto qualità. Gli servivano solo tempo ed equilibrio, sarà importante per il Milan per tanti anni ma non ha ancora ottenuto il massimo dalle sue possibilità».

SOSTENIBILITA DEL CALCIO – «Servono regole e strutture diverse. Noi da due anni andiamo a giocare in tante città europee, gli stadi sono moderni, sono abituati ad ospitare un pubblico giovane. Gli stadi in Italia sono vecchi, gli spogliatoi e i terreni di gioco anche, si potrebbe già partire da lì. Io spero di essere l’allenatore del Milan quando ci sarà il nuovo stadio a Milano».

CHAMPIONS LEAGUE – «Dobbiamo crederci adesso. E’ vero che purtroppo le prime due hanno avuto risultati negativi ma non sono state gare dove siamo stati in grande difficoltà. Anzi. Ci hanno dato fiducia nelle nostre qualità: la classifica è molto negativa ma quattro partite sono tante e abbiamo le nostre carte da poterci giocare».

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU MILANNEWS24