Razzismo a Livorno, il tecnico Campetti: “Rifarei ciò che ho fatto”

© foto www.imagephotoagency.it

RAZZISMO CAMPETTI LIVORNO ORLANDO – Lo hanno chiamato “Negro di m…” e il tecnico ha ritirato la squadra. E’ successo nel campionato provinciale di Livorno dove l’Orlando e il Venturina si sono scontrate domenica a il ragazzo di colore dei padroni di casa è stato apostrofato malamente, allorché il tecnico Campetti ha deciso di ritirare la squadra. Ecco le parole dell’allenatore: «Rifarei ciò che ho fatto perché bisognava tutelare il giocatore. Abita a Livorno da una vita e lui si sente italiano. La nostra società è un luogo dove si trasmettano valori: noi siamo pure gemellati con Unicef e queste cose non le tolleriamo, non possiamo voltare la testa».