Real, Ancelotti: «Sogno o son desto?»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Real Madrid alla sedicesima vittoria di fila: record

Sedici vittorie di fila in partite ufficiali sono un record che in pochi possono vantare, anche in un club super-vincente come il Real Madrid nessuno prima di Carlo Ancelotti era riuscito a fare tanto bene. Con la vittoria contro il Malaga ieri l’allenatore italiano è entrato ancora di più nella storia madridista dopo la vittoria lo scorso anno della “Decima” Champions League. A fine partita Ancelotti ha descritto il risultato raggiunto come un sogno ed ha voluto ringraziare tutti i giocatori per questo fantastico inizio di stagione. 

I HAD A DREAM – Così Ancelotti a fine match: «Sono felice, mi pare di vivere un sogno. Siamo tutti contenti di quanto fatto finora, speriamo che questo momento continui». Merito di tutti i giocatori? «Io mi prendo il merito di tutto questo, ma ho avuto la fortuna di allenare una squadra fantastica, con giocatori fantastici, in un club fantastico. La mia gratitudine va ai giocatori, ma questa è solo una piccola parte di una stagione ancora lunga. Adesso dobbiamo continuare a lavorare sodo, perchè nel calcio tutto ciò che è successo è già passato, questo lo sappiamo tutti». Il futuro però pare decisamente luminoso.