Retroscena Saurini, esonerato dal Napoli prima del volo verso Manchester

calciomercato napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Mister Saurini non è più l’allenatore del Napoli Primavera, l’annuncio è arrivato, come un fulmine a ciel sereno, prima della partenza per l’impegno in Youth League

Saurini e il Napoli si sono detti addio, per volontà della società, poco prima della partenza della Primavera verso Manchester, attesa dall’impegno in Youth League contro i pari età del City. L’esonero è stato figlio dei risultati non positivi degli azzurrini, reduci dal pesante 5-0 subito in campionato contro la Lazio. Gaetano, Zerbin e compagni sono partiti alla volta dell’Inghilterra senza il loro allenatore, con il vice Gaetano Perrella, momentaneamente, in panchina.

Il cammino dei partenopei in Youth League, a dire il vero, non era stato dei peggiori fin qui: vittoria per 3-2 sul campo dello Shakhtar Donetsk all’esordio e pareggio, 2-2, contro gli olandesi del Feyenoord. Oggi non è andata altrettanto bene, però, vista la sconfitta per 3-1 contro i baby citizens: 2 gol e 1 assist per Brahim Diaz, rete di Garre e gioia, inutile ai fini del risultato, per Raffaele Russo. Stando a quanto si legge su Il Mattino, ci sarebbe in agenda un altro summit tra il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile del Napoli. Il primo nome per la successione di Saurini, al momento, è quello di Salvatore Aronica, ex calciatore azzurro ai tempi di Walter Mazzarri.