Connettiti con noi

Conference League

Rissa Bodo-Roma, Knutsen accusa: «L’assistente di Mourinho si comportava come un pazzo»

Pubblicato

su

Knutsen

Finale di partite movimentato quello tra Bodo/Glimt e Roma con la rissa che sarebbe scoppiata tra l’allenatore Knutsen e il preparatore dei portieri giallorosso

Al termine della partita tra Bodo/Glimt e Roma, Lorenzo Pellegrini ha denunciato l’aggressione dell’allenatore dei norvegesi nei confronti di Nuno Santos, preparatore dei portieri dei giallorossi. In conferenza stampa, però, Knutsen ha raccontato una versione diversa da quella del capitano romanista.

LE PAROLE – «L’avevamo raccontato anche prima della partita. Non c’è stato molto fair play. la Roma è venuta qui con un “atteggiamento” diverso in questa gara. L’assistente di Mourinho si comportava come un pazzo e mi ha insultato sia prima che durante che dopo la partita. C’è stato così poco fair play che ha interferito col mio lavoro. Si è trattato di una strategia consapevole. Volevano distruggere il mio lavoro, un modo incredibile di comportarsi che non avevo mai riscontrato nella mia carriera».