Connettiti con noi

Calcio Estero

De Rossi: stangata in Europa League, va peggio al Viktoria Plzen

Pubblicato

su

Roma: la UEFA vicina alla squalifica di tre giornate per De Rossi, due a Emerson. Il Viktoria Plzen, avversario giallorosso in Europa League, giocherà invece praticamente a porte chiuse per razzismo

Si mette molto male per Daniele De Rossi: il centrocampista della Roma, rispedito a casa dal ritiro della Nazionale per infortunio, rischia adesso di dover saltare praticamente tutto il girone di andata dell’Europa League a causa del fallaccio che, nel preliminare di Champions League contro il Porto, è costato un brutto infortunio a Maxi Pereira. Per quel fallo infatti, secondo le indiscrezioni, in queste ore la UEFA dovrebbe comminare a Capitan Futuro una squalifica di ben tre giornate. Di fatto, il fallo è già costato a De Rossi la fascia. Per l’altro espulso col Porto invece, Emerson Palmieri, pronte un paio di giornate.

EUROPA LEAGUE: VIKTORIA PLZEN, SQUALIFICA DEL CAMPO – Va peggio alla squadra ceca del Viktoria Plzen piuttosto: il club sarà punito per i cori razzisti dei propri tifosi nei confronti del Ludogorets nei preliminari di Champions League. La squadra, che affronterà proprio la Roma in Europa League il prossimo 15 settembre, giocherà quasi a porte chiuse: la curva resterà inaccessibile, così come un altro settore dei tifosi di casa.