Roma-Juventus: scontri a fine partita

© foto www.imagephotoagency.it

Il bilancio è di un arresto e cinque denunce per incidenti

SCONTRI ROMA JUVENTUS COPPA ITALIA – La partita di ieri sera dell’Olimpico, terminata col risultato di 1 a 0 per la formazione giallorossa, non è terminata nello stadio della capitale, ma si è riversato anche tra le strade della città: infatti alcuni tifosi romanisti, armati di mazze e bastoni, hanno aggredito un gruppo di tifosi bianconeri che si stavano recando presso la stazione Tiburtina.

CINQUE DENUNCE E UN ARRESTO –  L’intervento della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri ha fermato ,scortando i tifosi, l’aggressione nella quale si è distinto tal A.A. che, col volto coperto da bandana e berretto, prima ha iniziato a colpire un giovane tifoso bianconero e successivamente,per sottrarsi al fermo, ha iniziato a colpire gli agenti che lo hanno bloccato e arrestato. Da sottolineare che l’arrestato è risultato destinatario di Daspo fino al dicembre scorso,come riportato da “La repubblica”.