Roma, legale Esposito: «Niente ricorso? Bravo Pallotta»

© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato Pisani: «Il presidente della Roma ha dato un esempio di civiltà»

Dopo la decisione del giudice sportivo di chiudere la Curva Sud della Roma a causa degli striscioni apparsi sabato scorso contro Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, i giallorossi hanno deciso di non presentare ricorso. E adesso incassano i complimenti dell’avvocato Angelo Pisani, legale della famiglia Esposito, che ha voluto complimentarsi con Pallotta, presidente della Roma, per la scelta operata. 

LE PAROLE – Queste le parole di Pisani: «Il presidente Pallotta ha dato un esempio di civiltà a cui spero si associno tutti gli sportivi del mondo. Il veto alla presentazione del ricorso posto dal presidente giallorosso è la conferma della sua solidarietà verso il dolore della famiglia Esposito, e della legittimità delle nostre richieste sanzionatorie avanzate sin da subito contro il vergognoso, incivile e diffamatorio spettacolo andato in onda con l’esposizione degli striscioni tristemente noti». Pisani poi propone: «Adesso ricostruiamo un gemellaggio sano con la vera tifoseria della Roma e cerchiamo di valorizzare il calcio. Quella di Pallotta è la giusta risposta di una seria società sportiva alla strumentalità e faziosità delle critiche, anche violente, di cui siamo destinatari, ingiustamente».