Roma, Ljajic: «Mi assumo la responsabilità per il pareggio»

© foto www.imagephotoagency.it

ROMA SASSUOLO LJAJIC – Adem Ljajic si assume le responsabilità per gli errori che alla fine sono costati il pareggio del Sassuolo al 94′ ad opera di Berardi. Intervistato nel post-partita, l’ex attaccante della Fiorentina, si dice dispiaciuto per le tante occasioni sprecate e non commenta la sua ammonizione per simulazione.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Ljajic ai microfoni di “Roma Channel” riportate da “Repubblica“: «Sono il primo a prendermi le responsabilità. Non so cosa sia successo e ci sto male, ma dobbiamo comunque uscire da questo periodo. E’ stata una partita difficilissima. Abbiamo giocato bene tutta la gara, ma dovevamo chiuderla prima. Non ci siamo riusciti e quel gol (di Berardi, ndr) fa male: ora dobbiamo guardare avanti. L’ammonizione per simulazione? Non voglio parlarne. Una volta mi hanno squalificato per una cosa che ho detto, è incredibile che non si possa parlare. Sulla prima caduta in area, però, c’era la spinta…».