Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Ferrero: «Meglio per tutti che Ronaldo sia andato via»

Pubblicato

su

FERRERO

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha commentato l’addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Le sue dichiarazioni

Il presidente della SampdoriaMassimo Ferrero, ha commentato l’addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

RONALDO – «A volte è meglio rinunciare ad un euro sull’aspetto economico che avere una persona che non vuole stare con te e per questo non rende. Meglio per tutti che Ronaldo sia andato via e meglio per lui che ha capito che non era più il Ronaldo che voleva essere».

DECRETO CRESCITA – «Io credo che Tinti volesse dire un’altra cosa, non va frainteso. Il decreto crescita è un vantaggio per far sì che gli stranieri vengano in Italia con un panorama migliore. Tinti è un uomo di calcio e voleva dire altro, voleva dire che paghiamo tante tasse. Non credo ci sia disuguaglianza, la cosa va rigirata: gli stranieri in Italia sono un fatto politico in cui non possiamo dire se il governo ha fatto bene o male. Dobbiamo guardare in casa nostra e chiedere che le società diano parità di trattamento. Io non credo che i calciatori siano meno bravi, non temiamo la concorrenza degli stranieri. Se vengono ben venga: la Samp ha un certo tipo di budget, Inter e Juve un altro. Ognuno ha il suo livello. Se viene Ronaldo a 20 milioni lo paghi 10 o 11 e te lo puoi permettere. Ben venga il decreto crescita».