Connettiti con noi

Europei

Portogallo, Santos: «Non ho parole, i giocatori piangono nello spogliatoio»

Pubblicato

su

Fernando Santos, ct del Portogallo, ha analizzato la sconfitta contro il Belgio e l’eliminazione da Euro 2020: le sue parole

Fernando Santos ha parlato ai microfoni di TVI24. Le sue parole.

«Ho giocatori che piangono nello spogliatoio e, di sicuro, anche molti portoghesi. Siamo tutti delusi, ma i giocatori hanno dato tutto quello che avevano, non c’è bisgona che lo dica. Abbiamo iniziato male nei primi 10 minuti ma da lì in poi abbiamo fatto la partita, abbiamo creato diverse situazioni da gol ma il calcio è questo. Il Belgio ha tirato sei volte, uno in porta, noi abbiamo fatto 29 tiri e due volte sul palo. Non ho molte parole per questo, sinceramente. Eravamo fiduciosi nelle nostre capacità e credevamo di poter vincere l’Europeo. Non è successo. Nel calcio non c’è giustizia o ingiustizia, c’è chi segna e chi non segna. I giocatori erano stanchi ma hanno trovato energie per recuperare meno riposo. Ma ora sono solo chiacchiere».