Spalletti dopo l’Udinese: «Con due vittorie siamo in Champions. Futuro? Dipende…»

Iscriviti
Inter-Spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, ha parlato al termine della sfida in casa dell’Udinese. Ecco le sue parole

Vittoria dell’Inter in casa dell’Udinese. Luciano Spalletti, tecnico dei nerazzurri, ha commentato così la vittoria dell’Inter a Sky Sport: «La squadra ha fatto bene, è entrata bene in campo e ha preso possesso del gioco sin da subito». «Contratto? Non conta niente perché quando poi le cose non vanno bene bisogna parlare con gli avvocati. Il contratto c’è ma non capisco questa rincorsa, anche da parte loro. Abbiamo fatto degli alti e bassi dove l’Inter è cresciuta, questo è riconoscibile. Siamo più squadra in tante cose però bisognava vedere la reazione di oggi dopo la sconfitta contro la Juve, bisogna vedere come finiamo il campionato contro Sassuolo e Lazio».

«Non dovete dare certezze? Date quello che vi pare. Rafinha e Cancelo? Ci hanno dato qualcosa dal punto di vista del gioco e della qualità». Il tecnico, a Premium, ha parlato anche del futuro di Mauro Icardi: «Dipende sempre dai sostituti. Ma lui è un top player, un finalizzatore eccezionale che ha qualità per il gol e sa dove passa la palla, non la va a rincorrere. E’ il più forte che ho allenato io in quel ruolo». Il tecnico ha concluso parlando della qualificazione in Champions League: «Oggi c’è Lazio-Atalanta, una partita importante. Io però sono sicuro e lo ridico: se vinciamo le ultime 2 siamo in Champions».