Stipendi, Okaka: «Se l’Udinese ci chiede una mano, non ci sono problemi»

Okaka Udinese
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante dell’Udinese Okaka ha commentato la possibile decisione del club di tagliare gli stipendi ai calciatori

L’attaccante dell’Udinese Stefano Okaka ha commentato la possibile decisione del club di tagliare gli stipendi ai calciatori della rosa friulana: «Ridurre gli stipendi per far fronte all’emergenza è un’ipotesi lecita. Il calcio si sta muovendo in tutte le direzioni per arginare una possibile crisi ed è giusto che ognuno faccia la sua parte».

«Sono convinto che la solidità del sistema Udinese emergerà in questo periodo di difficoltà, la società ha i mezzi per andare avanti senza chiedere aiuti grazie all’oculata gestione manageriale che l’ha sempre contraddistinta. Se poi il club chiederà una mano a noi calciatori non ci saranno problemi».