Connettiti con noi

News

Telecronista turco viene licenziato all’intervallo per aver pronunciato un nome proibito

Pubblicato

su

Alper Bakircigil, ormai ex telecronista per TRT, emittente turca, è stato licenziato in tronco all’intervallo di Marocco-Canada

Alper Bakircigil, ormai ex telecronista per TRT, emittente turca, è stato licenziato in tronco all’intervallo di Marocco-Canada. Il motivo? Il giornalista, mentre diceva una pillola statistica, ha pronunciato il nome del giocatore Hakan Sukur. Pronunciare il nome dell’ex giocatore, oggi 51enne, è infatti vietato: Sukur è un nemico del presidente Erdogan per il suo sostegno all’opposizione. Queste le parole del telecronista sul proprio profilo Twitter.

PAROLE – «Sono stato fatto fuori dalla TRT, dove ho lavorato con orgoglio per molti anni, dopo l’evento che ha avuto luogo oggi. La separazione fa parte dell’amore. Spero di vedervi di nuovo. Arrivederci…». Il post è stato poi rimosso.

News

video