Torino, Brighi: «Sconfitta che brucia, colpa nostra»

© foto www.imagephotoagency.it

TORINO BRIGHI CAGLIARI – I granata di Giampiero Ventura ripartono da Cagliari a mani vuote, e fra i giocatori c’è chi si assume le proprie responsabilità. E’ il caso di Matteo Brighi, che a fine partita non si nasconde. Queste le parole del centrocampista del Torino: «Colpa nostra, il mister aveva preparato benissimo questa partita e infatti in campo si è visto. Torniamo a casa con zero punti, è una sconfitta che brucia».

MANCA QUALCOSA – L’ex Roma e Juventus continua: «Non bisogna farci condizionare dalla classifica, bisogna rimanere sereni e invertire la rotta, continuando a lavorare bene come fatto fin qui. Il Cagliari ha vinto per due punizioni di Conti,  mentre a noi manca sempre qualcosa per chiudere la partita e anche questo deve essere un elemento di riflessione».