Torino, si pensa a Gimenez e Surraco

© foto www.imagephotoagency.it

TORINO, 26 agosto – Un nome nuovo si inserisce tra quelli di Alvarez e Surraco per rinforzare la corsia destra dell’attacco di Ventura. I granata hanno un discorso in piedi con il BoloÃ?­gna per Gimenez, fantasista uruguaiano magari scostanÃ?­te ma dotato di una tecnica in grado di fare la differenza in serie B. Con la società  rossoÃ?­blù il discorso in piedi è a dopÃ?­pio filo. Il Torino valuta infatÃ?­ti Gimenez quanto il Bologna pensa alla possibilità  di prenÃ?­dere Gasbarroni. Se il treÃ?­quartista che il Bologna ha portato in Italia prelevandolo dal River Plate di Montevideo avrebbe pochi spazi con BisoÃ?­li, il Gas faticherebbe ancora di più a Torino con Ventura. Insomma la soluzione acconÃ?­tenterebbe entrambi. Oltre che le società  in causa: bene ricordare una volta di più che Gasbarroni, con il Torino, ha ancora un anno di contratto a 750 mila euro. Una cifra che i rossoblù, prendendo gratuitaÃ?­mente il giocatore, potrebbero ammortizzare tranquillaÃ?­mente. Anche perchè l’idea di contare su un elemento in grado di imprimere una svolÃ?­ta alle partite, anche solo a partita in corso, risulta essere tenuta in conto da Bisoli.

QUELLA VOLONTA’ – La piÃ?­sta Gimenez, per quanto praÃ?­ticabile, non deve far perdere di vista quelle tracciate da tempo e che conducono agli obiettivi di lungo corso, apÃ?­punto Alvarez e Surraco. BeÃ?­ne partire dagli aggiornaÃ?­menti che riguardano il seÃ?­condo. Si sa che l’Udinese vorÃ?­rebbe monetizzare dall’esterÃ?­no aprendo almeno una comÃ?­proprietà . Una soluzione che in questo momento sembra trovare più terreno fertile a Livorno che a Torino. E così, ieri, la società  friulana ha inÃ?­contrato quella toscana punÃ?­tando a un’accelerata della trattativa per l’uruguaiano. Di fatto proponendo al LivorÃ?­no un pacchetto comprensivo, oltre che di Surraco, del cenÃ?­trocampista Morosini. Le parti ne hanno parlato fino a tarda serata, in senso assoluÃ?­to non è da escludere possano anche aver trovato un accorÃ?­do preliminare nella notte, però tante, in questo momenÃ?­to, sono le variabili da tenere in considerazione. Prima delÃ?­le quali l’appeal che il Torino targato Ventura esercita per un esterno offensivo con le caÃ?­ratteristiche tecnico-tattiche di Surraco. Il quale, qualche giorno fa, attraverso la voce dei procuratori e su queste coÃ?­lonne non ne faceva mistero. Ã?«A Cairo direi subito di sìÃ?», quanto veniva dichiarato su Tuttosport. Spontanea segue una domanda: quanto Cairo vuole Surraco? Quanto ha voÃ?­luto Guberti e Vives? OppuÃ?­re quanto (non) ha desiderato Meggiorini e Gazzi? I primi sono entrati nel mirino della società  e da questa consegnaÃ?­ti a Ventura, i secondi, pur deÃ?­siderosi entrambi di vestire il granata, sono invece approÃ?­dati altrove. A causa del tergiÃ?­versare, del tanto ci aspettano, del tentativo di riÃ?­sparmiare qualche euro in più, di Cairo. Questa volta, per giudicare le intenzioni del patron, non ci sarà  molto da attendere: mercoledì 31, alle 19, il mercato si chiuderà . E al Torino dovrà  aver portato coÃ?­munque un esterno. Che poÃ?­trebbe sempre essere AlvaÃ?­rez. Fossero eventualmente persi sia Surraco che GimeÃ?­nez, facilmente a vestire il granata sarebbe l’hondureÃ?­gno.

ULTIMA ORA – In linea teoriÃ?­ca, ascoltando quanto dichiaÃ?­rato dalla società  a più ripreÃ?­se, non ci sarebbe più spazio per le cessioni di Bianchi e Ogbonna. L’uno e l’altro anÃ?­drebbero sostituiti adeguataÃ?­mente, e con meno di una setÃ?­timana a disposizione l’imÃ?­presa sarebbe quantomeno ardua. Se insomma Cairo e Petrachi manterranno la paÃ?­rola i due non si muoveranno più. Detto questo non si può celare il rinnovato interesse da parte del Napoli, che nel trofeo Gamper, alla batosta sportiva subita dal BarcelloÃ?­na (5-0 per i blaugrana), ha dovuto aggiungere la tegola dell’infortunio occorso al neo acquisto Britos. Motivo per cui, considerato pure che gli azzurri si ritrovano in un giÃ?­rone di Champions da incubo (Bayern Monaco, Villarreal e Manchester City), a Napoli valutano ovviamente con estrema attenzione il mercaÃ?­to relativo ai difensori. E di spessore. Appunto come OgÃ?­bonna. Per il quale, è bene riÃ?­cordarlo, Cairo chiede molto più dei 10 milioni (tra cash e contropartite tecniche) che De Laurentiis gli offrì lo scorÃ?­so gennaio. Come non si può ancora considerare chiusa la telenovela Bianchi: fino all’ulÃ?­timo secondo del mercato, al di là  di tutte le considerazioni di cui sopra, il centravanti reÃ?­sta sospeso. In bilico tra un addio e una fascia da capitaÃ?­no.
Fonte | Tuttosport