Connettiti con noi

Hanno Detto

Ulivieri: «Il tecnico ideale? Un mix tra Allegri e Mourinho

Pubblicato

su

In vista di Juventus-Roma, Renzo Ulivieri fa un confronto tra Allegri e Mourinho

Intervistato da Tuttosport, Renzo Ulivieri fa un confronto tra Allegri e Mourinho per presentare Juventus-Roma.

ALLENATORE IDEALE – «L’abilità di Max nel leggere le partite e sfruttare i cambi, assieme alla capacità di Mou di farsi amare dai suoi giocatori»

MAX E MOU – «Di Max ho apprezzato la pazienza. Senza di quella, vista la difficile partenza in campionato, rischi di mandare all’aria una stagione già a gennaio. Mourinho è stato fenomenale non soltanto con la squadra, ma anche nell’entrare in sintonia con l’ambiente, la città e la tifoseria intera. Però non sono stupito. Spesso, durante le lezioni di Coverciano domando agli ex giocatori allenati da Mourinho come sia José. E tutti, anche quelli che con lui hanno giocato poco o nulla rispondono allo stesso modo: “È il tecnico che abbiamo amato di più”».

ALLEGRI E LE PORTE APERTE – «Bravo Max e bravi tutti i tecnici che ogni tanto conducono sedute a porte aperte: è un modo per attirare affetto sulla squadra. Io, a parte la vigilia, non chiudevo mai per rispetto dei pensionati. E dicevo loro: non fate caos, altrimenti via e poi vi tocca bisticciare con le vostre mogli»