Connettiti con noi

Calcio italiano

Vieri: «Colpito dal non giocare della Juventus. Il Milan può arrivare fino in fondo»

Pubblicato

su

Vieri ultime notizie serie a
Ascolta la versione audio dell'articolo

Christian Vieri ha parlato della situazione Scudetto in Serie A. Le sue dichiarazioni

Christian Vieri ha parlato al Corriere della Sera riguardo alla lotta scudetto andando nello specifico sulle situazioni di Milan e Juventus. Le sue parole:

IL MILAN PUÒ ARRIVARE IN FONDO? – «Sì, sono sicuro. Lo ha dimostrato anche a Empoli, vincendo su un campo difficile. Appena ha recuperato alcuni giocatori importanti – Theo Hernandez su tutti – la musica è cambiata. Giocano sempre per vincere, attaccano, e in due anni hanno acquisito una mentalità importante. Quello del Milan è un calcio intenso, veloce. E Kessie, in particolare, è fondamentale: deve giocare sempre su questi livelli».
JUVENTUS – «Sono rimasto colpito negativamente dal suo non giocare. Vedo quasi tutte le squadre con un atteggiamento propositivo, offensivo, mentre la Juve è sempre molto indietro e offre un calcio sterile, fermo. È una delle società più importanti e prestigiose del mondo, ha uomini superiori alla media, non può quindi giocare un calcio così brutto, non è accettabile. Mi ha colpito in negativo e fino ad oggi è sicuramente la grande delusione della stagione». 
CORSA SCUDETTO – «Dietro, non vedo squadre più forti di Inter, Milan, Napoli e Atalanta. Favorita. Per me l’Inter».