Villas-Boas punge Tuchel: «Lo ammiro, tanti soldi e neanche una Champions» – VIDEO

André Villas-Boas ha parlato in conferenza stampa dopo la sfida vinta contro il Paris Saint Germain. Le sue parole

André Villas-Boas ha parlato in conferenza stampa dopo la sfida vinta contro il Paris Saint Germain. Queste le sue parole.

«Sono stati insulti normali. Tipo ‘Sei una m****’. ‘No, tu sei una m****’. Lui mi ha detto che stasera ho giocato alla lotteria, io gli ho detto che la sua l’ha giocata contro l’Atalanta. Va bene così. Ho molto rispetto per lui e per quello che fa. Naturalmente il PSG si aspetta di vincere la Champions League un giorno, Perché non puoi investire un miliardo e mezzo di euro e non vincere la Champions League. Ancelotti è stato qui e ora allena l’Everton, Emery è stato qui e ora allena il Villarreal. È difficile, l’attesa per la Champions League. Lo ammiro tanto. Giocano un buon calcio, difendono bene con aggressività. Gliel’ho detto: ‘Non posso giocare come te’. Ma lo apprezzo molto».