West Bromwich Albion, Lukaku: “Sogno il Chelsea ma devo dare il massimo per i Baggies”

© foto www.imagephotoagency.it

CHELSEA WEST BROMWICH ALBION LUKAKU PREMIER LEAGUE – Due gol in quattro partite di Premier League sono finora un bel biglietto da visita per Romelu Lukaku, attaccante diciannovenne del West Bormwich Albion. Dopo la rete all’esordio contro il Liverpool, il belga si è ripetuto sabato decidendo l’incontro con il Reading

Lukaku è in prestito dal Chelsea, dove lo scorso anno ha giocato poco, dopo aver fatto le giovanili ed essere esploso in patria con l’Anderlecht: Romelu sa che quest’anno al The Hawtorns non dovrà conquistarsi solamente la fiducia del suo tecnico, ma anche convincere i Blues a riportarlo alla base e a puntare su di lui negli anni a venire.

Intervistato da Sky Sports, l’attaccante ha dichiarato: “L’importante per me è giocare, anche se ho quasi venti anni la gente continua a guardarmi come un bambino, ed è importante crescere e sviluppare in vista di una possibile partecipazione con il Belgio alla Coppa del Mondo di Brasile 2014“.

Il sogno del belga rimane quello di giocare con il Chelsea, proprietaria del suo cartellino: “Il sogno è il Chelsea ma so bene che ora devo dare il massimo per il WBA, il club ha fatto molto per portarmi qui e io voglio e devo ripagare la loro fiducia“. Dopo aver dichiarato di non avere grandi ambizioni, il gioiellino dei Baggies ha parlato di un possibile raffronto con Drogba: “Sì, Didier è stato un grande, ma sono stufo di essere paragonato a lui, preferisco mio padre, che ah giocato pure lui in Belgio durante la sua carriera. Voglio che la gente dica ‘Questo è Romalu Lukaku’ e non il nuovo Drogba“.