Yonghong Li paga: in arrivo i soldi grazie a nuovi prestiti da Hong Kong?

yonghong li milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il patron cinese starebbe per versare i 10 milioni richiesti dall’ad dei rossoneri Fassone. Le ultimissime su Yonghong Li

Il Milan attende la prima tranche dell’aumento di capitale, da circa 37 milioni di euro, previsto per giugno. L’ad Marco Fassone ha chiesto 10 milioni di euro in anticipo per costi di gestione e il proprietario Yonghong Li ha ancora qualche giorno di tempo per esaudire la richiesta, altrimenti ci penserebbe Elliott a soddisfare le esigenze della società rossonera con il Fondo che diverrebbe proprietario del Milan. Il CdA rossonero ha chiesto 10 milioni lo scorso 13 marzo e secondo le ultime indiscrezioni la prima tranche da 10 milioni di euro sarebbe in arrivo.

Mr Li, va detto, ha sempre mantenuto gli impegni presi e dovrebbe farlo anche questa volta. Il patron rossonero avrebbe trovato i soldi necessari alla gestione ordinaria del club, ottenendo nuovi prestiti a Hong Kong. Il numero uno rossonero avrebbe già inviato il bonifico e nelle prossime ore, entro al massimo 2 giorni, saranno a disposizione del club milanista. Risolto il giallo? Staremo a vedere. Ancora 2 giorni di passione, visto il periodo, per i tifosi rossoneri. Il Milan attende il bonifico da parte di Yongonhg Li, altrimenti agirà di conseguenza. I soldi starebbero per arrivare. Non ci resta che attendere.