Zenit, Spalletti: «Atletico Madrid forte negli spazi»

© foto www.imagephotoagency.it

ZENIT SAN PIETROBURGO SPALLETTI ATLETICO MADRID – Luciano Spalletti teme molto l’Atletico Madrid, e manifesta questo suo timore nella consueta conferenza stampa pre-partita. Il tecnico dello Zenit San Pietroburgo, primo avversario dei colchoneros al loro ritorno tra le grandi della Champions League, in particolare si è accorto della forza della compagine spagnola nel gioco offensivo, soprattutto nel crearsi spazi in zone importanti del campo.

CHE BRAVO SIMEONE – «L’Atletico è una squadra che si caratterizza per un possesso palla quasi perfetto, ha un gran ritmo di gioco e nel gioco d’attacco dimostra grandi doti. Mi ha impressionato durante la Supercoppa contro il Barcellona, per poco non la vinceva. È una squadra che sa attaccare bene gli spazi e ne lascia pochi in fase difensiva, Simeone ha ricavato grandi insegnamenti dai suoi tanti anni in Italia come giocatore. Come arriva lo Zenit a questa sfida? Purtroppo nel resto d’Europa non c’è grande considerazione per il calcio russo. Molti giocatori rifiutano il trasferimento in Russia, mentre quando allenavo la Roma tutto questo non accadeva. Spero comunque di poter continuare a mettere in mostra qui il mio stile di gioco offensivo.»