Bologna, Viviani: «Non siamo stati abbastanza cinici»

54
fenucci
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Federico Viviani, centrocampista del Bologna, al termine del match perso contro la Roma di Luciano Spalletti

Federico Viviani, centrocampista del Bologna, ha parlato ai microfoni in mixed zone, al termine del match perso contro la Roma di Luciano Spalletti: «Cosa abbiamo sofferto della Roma? Credo che siamo partiti bene, abbiamo creato due o tre occasioni subito, ma se non riesci a concretizzare contro una grande squadra come la Roma, dopo è normale che qualcune ne subisci e vengono fuori i loro calciatori. Secondo me, se avessimo avuto più cattiveria, sarebbe stata un’altra partita. Se fossimo andati in vantaggio, sarebbe stato diverso. Il mio ritorno all’Olimpico? Sono cresciuto qui, ho fatto sette anni. Ho provato tante emozioni, è stato unico. Adesso, però, gioco per il Bologna e penso ai rossoblù».
VIVIANI A CALCIONEWS24 – «Dove preferisco giocare? Be’ io nasco regista, però poi nel nostro modo di giocare capita che cambiamo posizione e quindi di giocare più avanti o più indietro. Sono a disposizione del mister comunque» ha concluso il centrocampista.

Condividi