Non solo Scida, Crotone: grane per Vrenna

83
cagliari - crotone
© foto www.imagephotoagency.it

Lo Stadio Ezio Scida di Crotone è una grana per il Crotone stesso. I prossimi saranno giorni frenetici per renderlo agibile ma i problemi in casa rossoblu sono tanti: le ultimissime

Nei prossimi giorni il Crotone capirà se lo Stadio Ezio Scida è un problema grosso o meno. Per adesso l’impianto crotonese è una bella gatta da pelare, ma le grane arrivano anche per Raffaele e Giovanni Vrenna. Il Crotone è a lavoro con il Comune per permettere alla squadra di giocare la sua prima gara in Serie A allo Scida contro il Napoli e su questo fronte si spera di risolvere tutto il prima possibile.

SEQUESTRATO IL PATRIMONIO DI VRENNA? – Dall’altra parte troviamo un altro match da giocare in Tribunale. La Dda di Catanzaro ha avanzato la richiesta di sequestro del patrimonio di Raffaele e Giovanni Vrenna, un patrimonio al cui interno troviamo anche il Crotone. Secondo il procuratore aggiunto e il pm i Vrenna sarebbero “attigui al fenomeno mafioso“, ma questa ipotesi è stata già smentita a gennaio. Dopo il ricorso alla Dda, il pg della corte d’appello  ha chiesto l’acquisizione di una nuova relazione della Finanza sul patrimonio dei Vrenna, come riporta La Gazzetta dello Sport.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
thiago silvaThiago Silva, Keita, Fabregas: Milan, sogni d’oro
Prossimo articolo
infortunio dani alvesDaniel Alves: «Juventus sfortunata, gara difficile»