Esclusiva, problemi in Belgio per l’ex Palermo Gattuso: giocherà  in Italia

8
© foto www.imagephotoagency.it

Ogni anno si assiste all’esodo di giovani talenti italiani che vengono prelevati da club esteri che hanno l’obiettivo di valorizzarli per, magari, per lanciarli in prima squadra. Così non è stato per Ignazio Gattuso. Sette anni fa ha iniziato la trafila nel settore giovanile del Palermo, ma a giugno ha deciso di non rinnovare il suo contratto, in scadenza il mese scorso, non essendo soddisfatto dal progetto propostogli. Nell’ultima stagione ha dato vita a ottime prestazioni con la maglia della Primavera rosanero, guadagnandosi la stima del tecnico rosanero Delio Rossi, a cui è tutt’ora molto legato, che lo aveva anche convocato in occasione trasferta di Europa League a Losanna. La prima proposta concreta il trequartista l’ha ricevuta dal Lierse. Lo stesso Gattuso si è recato direttamente in Belgio per allenarsi con la squadra, militante nella Jupiler League, e conoscere staff tecnico e giocatori. Stando ad accreditate indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di CalcioNews24.com e provenienti da fonti vicine il giovane, nei dieci giorni trascorsi a Lier ha però riscontrato delle difficoltà  nell’ambientamento, legate anche al problema della lingua. Rientrato nel capoluogo siciliano giovedì mattina, l’ex rosanero sta ora valutando diverse offerte che gli sono state recapitate. Tra questa anche alcune provenienti dall’Inghilterra e dalla Germania, ma il giocatore classe ’92 preferisce restare nel campionato italiano. Nonostante abbia ricevuto anche un paio di proposte proveniente da società  della massima serie, la sua intenzione è quella di accasarsi in un club di Serie B, così da avere maggior possibilità  di mettersi in mostra. Entro agosto si conoscerà  il suo destino.

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…