Gonzalo Rodriguez – Fiorentina: lunedì via al rinnovo

44
gonzalo rodriguez fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

I 33 anni di Gonzalo Rodriguez inducono la Fiorentina a qualche riflessione sul suo rinnovo di contratto: Pantaleo Corvino poco incline agli over 30

AGGIORNAMENTO 23 NOVEMBRE – Tra Corvino e il procuratore di Rodriguez i rapporti sono buoni. Lunedì prossimo si aprirà ufficialmente il tavolo per il rinnovo del difensore e c’è ottimismo da entrambe le parti. Rodriguez vuole la Fiorentina e l’ha indicata come prima scelta al suo procuratore, tra l’altro a Firenze l’argentino è stimato da tutti sia per come gioca sia per come si comporta e quindi a breve potrebbe essere formalizzato il nuovo contratto.

AGGIORNAMENTO 22 NOVEMBRE – La questione contrattuale che vede protagonisti Gonzalo Rodriguez e la società gigliata si arricchisce di un nuovo capitolo. Radio Toscana ha intercettato, in esclusiva, il direttore generale Pantaleo Corvino che si è espresso sull’argomento: «Abbiamo avuto un incontro con l’agente del calciatore, che ha avuto un esito positivo. La Fiorentina vuole puntare su Rodriguez e Gonzalo vuole continuare ad indossare la maglia viola. La trattativa è all’inizio, servirà sicuramente del tempo».

Ritrovati gioco e risultati, con i 7 punti nelle ultime tre gare di Serie A intervallati dalla bella prova in Europa League, in casa Fiorentina continua a tenere però banco il caso Gonzalo Rodriguez. Il capitano e caposaldo della difesa di Paulo Sousa non ha ancora trovato un accordo con la società per il rinnovo di contratto, con la scadenza di giugno 2017 che incombe. Il procuratore del giocatore dovrebbe arrivare in Italia per discutere delle questione sul finire di questa settimana, massimo l’inizio della prossima: si attendono novità.

QUESTIONE D’ETÀ – L’unico freno inibitorio alla buona riuscita delle negoziazione potrebbe essere rappresentato dalla carta d’identità del centrale. Al termine dell’accordo con Viola, Gonzalo Rodriguez avrà infatti 33 anni. Storicamente Pantaleo Corvino non è un amante fedele degli over 30, preferendo spesso una vendita e liberando uno slot a favore di un giovane. L’argentino potrebbe tuttavia rappresentare l’eccezione che conferma la regola: tra la proposta di 1 anno e la richiesta di 3, la sensazione è che si vada fino al 2019.

Condividi