Infortuni Palermo: Nestorovski recuperato

409
infortunio gonzalez
© foto www.imagephotoagency.it

Infortuni Palermo: Nestorovski recuperato contro la Roma, giocherà anche contro l’Udinese. Le ultime

AGGIORNAMENTO 26 OTTOBRE – Nestorovsky dovrebbe giocare regolarmente anche contro l’Udinese domani. Non ci sono più dubbi ormai sul suo recupero pienamente avvenuto.

AGGIORNAMENTO 22 OTTOBRE – Con molta probabilità Nestorovski, contro la Roma, ci sarà. L’infortunio alla gamba destra, rimediato giovedì in allenamento, si è rivelato meno grave di quanto si era inizialmente temuto. L’attaccante era uscito dal campo molto dolorante, ma ieri ha svolto la parte tattica coi compagni e poi ha lavorato con i fisioterapisti. Filtra ottimismo sull’impiego del macedone. Se non dovesse farcela spazio a Diamanti falso nueve. A riferirlo è “La Gazzetta dello Sport“.

AGGIORNAMENTO 21 OTTOBRE: DOPO GONZALEZ, OUT ALTRI DUE – Pessime notizie per il Palermo: dopo l’infortunio di Gonzalez, che rimarrà fuori almeno un mese per la lesione dell’adduttore, in vista della partita con la Roma finisco out anche il bomber Ilja Nestorovski e l’altro attaccante Norbert Balogh. Il macedone ha lasciato ieri il campo di allenamento zoppicante per un trauma al ginocchio: difficile oggi fare previsioni, ma il ragazzo è rimasto per cinque minuti a terra urlante ed oggi per lui ci saranno esami. Difficile recuperi per la Roma. Balogh invece si era già fatto male alla caviglia ad inizio seduta: in vista della gara con i giallorossi, insomma, Roberto De Zerbi rischia di ritrovarsi in pratica senza attaccanti di ruolo. Anche la difesa, senza Gonzalez, dovrà trovare delle alternative.

Infortunio Gonzalez: il comunicato del Palermo. Problemi per mister De Zerbi in vista delle prossime sfide di campionato. Il tecnico perderà il difensore Giancarlo Gonzalez per alcune settimane a causa di una lesione di secondo grado dell’adduttore lungo rimediata nella sconfitta interna contro il Torino.

IL COMUNICATO – Questo il comunicato del club rosanero: «Nella giornata di oggi, Giancarlo Gonzalez ha effettuato una risonanza magnetica alla coscia destra per un risentimento percepito alla fine del match contro il Torino. La risonanza ha evidenziato una lesione di secondo grado dell’adduttore lungo. Il calciatore ha già iniziato le fisioterapie del caso».

Condividi