Maran: «Chievo, la favola prosegue». Ora il Milan

68
maran
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Rolando Maran nell’intervista con il Corriere della Sera per presentare il posticipo tra Chievo Verona e Milan nell’ottava giornata di Serie A

La scorsa estate si è molto parlato del possibile addio di Rolando Maran dalla panchina del Chievo Verona. La decisione di proseguire insieme il rapporto è stata presa da entrambe le parti e fin qui il Chievo è l’autentica sorpresa del campionato dall’alto dei 13 punti conquistati in sette giornate di Serie A che l’hanno condotta nel gruppone di squadre al terzo posto: «Addio vicino in estate? Ho parlato con il presidente che mi ha confermato la volontà di andare avanti insieme. La mia decisione doveva essere comunque e per forza sostenuta e condivisa dal presidente. Allenare all’estero? Mi piacerebbe. Liga e Bundes sono i campionati che mi incuriosiscono» le dichiarazioni di Maran nell’intervista con Il Corriere della Sera.

PARTITA DA PODIO – E’ tempo di rituffarsi sul campionato e il week-end propone uno scontro diretto con il Milan nel posticipo dell’ottava giornata di Serie A: «Penso che il Chievo sia la sorpresa del campionato fino a questo momento. Abbiamo gli stessi punti di squadre blasonate ma da intrusi stiamo bene lo stesso. Vogliamo dare continuità ai risultati, siamo una società solida. La favola prosegue».

Condividi