Bologna, Donadoni: «Mi è spiaciuto leggere certe cose»

153
donadoni bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli – Bologna: Donadoni in conferenza stampa risponde alle accuse del procuratore di Giaccherini stamane. Sulla partita: «Loro concedono poco, dovremo essere spietati e non difendere soltanto»

Piccola polemiche alla vigilia di Napoli – Bologna di domani sera: ad innescarla il procuratore di Emanuele Giaccherini, passato in estate dai rossoblu agli azzurri (via Sunderland), Furio Valcareggi. Secondo l’agente dell’esterno, che deve ancora esordire in campionato con la nuova maglia, a non voler trattenere in estate Giaccherini a Bologna sarebbe stato proprio l’allenatore Roberto Donadoni, che non lo ha mai chiamato durante gli Europei per convincerlo. Parole a cui Donadoni ha risposto poco fa in conferenza stampa: «Mi è dispiaciuto leggere certe cose su Giaccherini stamane. Io non ho mai sentito il suo agente, ma ho sentito il ragazzo una volta. Ciò che rimane è il grandissimo rispetto che ho per Giaccherini». L’altro ex della partita sarà Amadou Diawara: «Sia lui che Emanuele sono stati importanti per noi, ma ora giocano altrove e rappresentano il Napoli». Capitolo chiuso.

BOLOGNA, DONADONI: «DOBBIAMO ESSERE SPIETATI» – Sulla partita: «Il Napoli è tra le migliori squadre del campionato, ma noi vogliamo continuare il nostro percorso di crescita. La nostra crescita non deve essere solo tecnica o tattica, ma soprattutto mentale – spiega Donadoni in conferenza – . Il Napoli ha dimostrato di essere forte in ogni competizione: per noi sarà stimolante. Concentriamoci su di noi, ogni partita è una storia a sé: loro hanno cambiato molto durante l’estate». Il vero pericolo si chiama Arkadiusz Milik, l’attaccante azzurro sta facendo più che bene. Donadoni dice: «I difensori dovranno saper adottare contromisure: non ci fermiamo di fronte alla difficoltà, le superiamo. Che giochi Marios Oikonomou o qualcun altro, dovremo adattarci, senza difendere soltanto, come sempre. Con queste squadre si deve essere spietati, perché ti concedono poche occasioni».

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
destro bolognaInfortunio Destro: le ultime in vista di Napoli – Bologna
Prossimo articolo
giaccherini napoliAg. Giaccherini: «Cairo arrabbiato con noi, ha ragione»