Rinnovo Suso, summit terminato: nuovo incontro in vista

Suso Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo Suso, il Milan si muove e nei prossimi giorni potrebbe piazzare il colpo decisivo. Il padre del giocatore è a Milano e tra lunedì o martedì discuterà il contratto con la dirigenza. Nuovo incontro in vista – 9 maggio, ore 7.00

Il padre di Suso ha accolto la proposta di rinnovo per il giocatore: da una parte il Milan lo considera un elemento importante, dall’altra lo spagnolo ha intenzione di continuare la sua carriera in rossonero. C’è qualche passo in avanti per quanto riguarda la firma ma dovrà ancora essere trovata l’intesa economica e in questo caso sono i bonus a poter risultare decisivi nella trattativa. Come riporta La Gazzetta dello Sport Suso sr sarà a Milano anche la prossima settimana, probabile che si chiuda l’affare solo allora.

Rinnovo Suso, summit terminato: le ultime – 8 maggio, ore 22.50

Nuovi aggiornamenti da casa Milan: è terminato il summit tra la dirigenza rossonera, rappresentata da Fassone e Mirabelli, e gli agenti di Suso. Parti al lavoro per discutere il rinnovo di contratto del fantasista spagnolo, in scadenza 2019: si è parlato di un prolungamento fino al 2021, restano dei dettagli da limare.

Oggi l’incontro: le ultimissime notizie sulla firma – 8 maggio

Giornata movimentata a casa Milan. I dirigenti rossoneri stanno incontrando in questi minuti il procuratore di Carlos Bacca e in serata incontreranno il procuratore di Suso. Ci sono ottime possibilità che si giunga a un accordo per il rinnovo del contratto ma non c’è ancora l’intesa definitiva. Secondo “Sky Sport” l’incontro di questa sera dirà molto sul futuro di Suso.

Rinnovo Suso, faccia a faccia dopo Milan-Roma – 6 maggio

Jesus Suso è il padre del numero otto del Milan e da qualche ora è sbarcato in Italia, si trova a Milano e trascorrerà lì il weekend. La sua presenza è importantissima per quanto riguarda il contratto di Suso jr, l’attaccante del Milan infatti potrebbe firmare a breve il tanto sospirato rinnovo di contratto, una trattativa che va avanti fin dalla vecchia gestione e che potrebbe trovare lo sbocco decisivo solamente dopo la partita di domani. Il weekend del Milan è dedicato alla preparazione della sfida con la Roma, da lunedì si inizierà a pensare al contratto di Suso. E proprio lunedì, o al massimo martedì, il padre-agente si vedrà con la nuova dirigenza rossonera, come scrive La Gazzetta dello Sport. L’accordo sarà allungato di due stagioni, ergo fino al 2021, e l’ingaggio sarà aumentato: proprio sull’ingaggio si scontrato il papà e il Milan, perché Suso vorrebbe triplicare il suo stipendio mentre il Diavolo si tiene più basso e valuta l’inserimento nel contratto di alcuni bonus.

Condividi