Roma, quanti cambiamenti dal 2011 ad oggi

36
lazio - roma taddei
© foto www.imagephotoagency.it

Roma a confronto: quanti cambiamenti dal 2011 ad oggi, ma la vittoria continua a non arrivare

Da quando la Roma, nel 2011, fu acquistata dagli americani sono cambiate tante cose. Con l’addio di Walter Sabatini, la dirigenza giallorossa è totalmente diversa da quella che comincia la propria avventura alla guida della Roma. Sono solo tre gli uomini presenti sia nel 2011 che quest’oggi, e tutti e tre fanno parte della rosa: Totti, De Rossi ed il terzo portiere Lobont. In soli 5 anni a Roma è cambiato di tutto: dalla rosa alla struttura dirigenziale, passando per gli allenatori e lo staff medico, senza dimenticare il cambio al vertice con Pallotta che sostituì Thomas Di Benedetto dall’agosto del 2012.

QUALI SONO STATI I RISULTATI? – Nonostante i tanti cambiamenti, però, la Roma non è mai riuscita a vincere. Si può evincere, dunque, come riportato anche dal Corriere dello Sport, che le tante rivoluzioni non hanno fatto il bene della società giallorossa. Se, infatti, andiamo a vedere quel che è accaduto in casa Juventus, società che vince il campionato di Serie A da cinque anni consecutivi, notiamo che dal 2011 ad oggi l’assetto societario non è mai cambiato: Agnelli è sempre stato il presidente e con lui sono rimasti Marotta, Mazzia e Paratici. Non vanno poi dimenticati i 6 calciatori che da ormai cinque anni rappresentano il blocco Juve sui campi di gioco: Buffon, Barzagli, Chiellini, Marchisio, Lichtsteiner e Bonucci( Padoin e Caceres hanno lasciato solo a giugno). La vittoria, dunque, probabilmente arriva dalla stabilità e non dal cambiamento radicale.

Condividi