Zamparini: «De Zerbi vuol sempre attaccare…»

41
zamparini palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Sconfitta pesante per il Palermo, le dichiarazioni del Presidente Zamparini nel post partita

Nonostante l’ennesimo cambio di guida tecnica, non riesce ad ingranare il Palermo, sempre in difficoltà e sempre nel fondo della classifica, penultimo con l’Empoli a quota 6 punti. La squadra, ora allenata da Roberto De Zerbi, sembrava sulla via giusta ma le ultime partite hanno mostrato una formazione in grande affanno soprattutto a livello difensivo: 8 gol presi nelle ultime due gare, ok contro TorinoRoma che sono due delle formazioni più in forma del campionato, ma è il modo in cui sono arrivati questi gol che lascia perplessi, soprattutto il Presidente Maurizio Zamparini.

DE ZERBI OFFENSIVISTA, SERVE ANCHE ALTRO – Intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, il numero uno rosanero ha commentato la sconfitta dei suoi contro la Roma, dando non poche colpe al suo allenatore, incensato nelle scorse settimane: «Quello che mi preoccupa è il disorientamento della squadra. Quello contro l’Udinese è un match fondamentale. Dopo la partita contro la Juventus c’era entusiasmo, adesso sembra di no. Secondo me il team e l’allenatore hanno sottovalutato il Torino, che a mio avviso in qualche modo è superiore alla Juventus. Il Napoli? Beh, ha una lacuna, la difesa: il campionato lo vince la squadra che subisce meno reti. Sarri, così come De Zerbi, ha una visione propositiva: vuole sempre attaccare, ma nel calcio dobbiamo anche pensare a difenderci».

Condividi