Allegri ridisegna la Juve… senza Douglas Costa

convocati juventus
© foto www.imagephotoagency.it

E’ partito il tam tam mediatico relativo al futuro del brasiliano Douglas Costa, che la Juventus potrebbe sacrificare sul mercato

Nel calcio moderno ogni club è chiamato a fare i conti con il proprio bilancio, definendo quali sono le spese che può permettersi e quali sono quelle da evitare. Prendiamo la Juventus ad esempio, gli introiti televisivi e quelli relativi al percorso in Champions League non saranno remunerativi quanto quelli della scorsa stagione, motivo per cui la società è chiamata ad un’attenta riflessione. Il Corriere della Sera fa sapere che si andrà avanti con Massimiliano Allegri, ma probabilmente non con Douglas Costa.

No, non c’entrano, o almeno così pare, le stories incriminate durante la festa Scudetto, ma piuttosto si tratterebbe di mere questioni economiche. Per riscattarlo dal Bayern Monaco servono 40 milioni e, visti gli introiti ridotti, la Juve avrebbe meno liquidità a disposizione da immettere sul mercato. L’ipotesi che Douglas Costa non vesta la maglia bianconera nella prossima stagione, quindi, è piuttosto realistica. Il Mondiale rappresenta, senza ombra di dubbio, una vetrina importante e potrebbe accrescerne il valore. Allegri e la dirigenza bianconera ne hanno parlato anche nel corso della riunione fiume: una Juve senza Douglas Costa, più italiana e più giovane.