Alvaro Dominguez si ritira a soli 27 anni

Alvaro Dominguez, difensore del Borussia Monchengladbach, lascia il calcio per i troppi infortuni

La decisione è di quelle forti, di quelle che ti cambiano la vita, ma che purtroppo a volte vanno obbligatoriamente prese. Alvaro Dominguez lascia il calcio. Il difensore, ex Atletico Madrid, milita attualmente tra le fila del Borrussia Monchengladbach. In Germania si è imposto, a fasi alterne, come uno dei più forti difensori della Bundesliga, ma il suo fisico ha continuato a fargli da ostacolo. Nelle ultime due stagioni Dominguez non è praticamente mai sceso in campo a causa di svariati infortuni che, uno dopo l’altro, lo hanno bloccato in continuazione.
ALVARO DOMINGUEZ DICE BASTA – Situazione estenuante che dopo mesi di riflessione lo ha portato al momento più triste per un giocatore: dare l’addio. Per Dominguez è forse questa l’unica via per salvaguardare i muscoli di cristallo. Queste le sue parole nel video d’addio pubblicato sul suo profilo Facebook: «Penso che nessuno vorrebbe rimanere invalido a una così giovane età». Lo spagnolo lascia il calcio a sorpresa, ma in maniera saggia e intelligente per la sua salute.