Atalanta, Chevanton arrabbiato con l’arbitro

© foto www.imagephotoagency.it

Ernesto Chevanton, neo attaccante dell’Atalanta, si dice molto arrabbiato con il direttore di gara della partita contro la Sampdoria. Il calciatore uruguagio, in campo dal primo minuto, è molto rammaricato per la sconfitta, ma se la prende anche con l’arbitraggio tramite un’intervista all’Eco di Bergamo: “Con chi sono arrabbiato? Con gli arbitri che da un pio di partite non mi sono piaciuti. Mourinho è un fenomeno perchè quando dice le cose le dice in faccia. Cosa in particolare mi ha indispettito? Tutti i contrasti, le palle a metà , fischiava sempre per la Samp. Sul secondo gol l’intervento su Bellini era lo stesso che è costato il giallo a Guarente. Se agli altri si fischiano sempre i falli, anche quelli che non ci sono e a noi niente, allora si fa dura e bisogna farsi sentire. Anche nel finale su di me c’era un possibile rigore”.