Atalanta, Gasperini: «Con tante cessioni sarà difficile mantenere i risultati. Pairetto? Sono tranquillo»

Iscriviti
gasperini
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gian Piero Gasperini dopo il pareggio dell’Atalanta col Milan che avvicina l’accesso in Europa League

L’Atalanta pareggia in extremis contro il Milan e alimenta l’obiettivo Europa League. L’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini, intervenuto dopo la gara, ha parlato così: gasperini:« C’è una bella differenza tra sesto settimo posto. I preliminari sono ben tre turni quest’anno, diventa complicato, poi bisogna vedere il sorteggio, dove non siamo mai fortunati. Anche il settimo posto sarebbe comunque un buon risultato. Se resto? Stasera ho sentito il grande affetto del pubblico, dobbiamo vedere, per non deludere nessuno di quella che poi sarà la prossima stagione. L’anno scorso andarono via Gagliardini e Kessie, quest’anno andranno via Caldara e Spinazzola, diventa un pò più difficile mantenere gli stessi obiettivi è più difficile» le parole a Sky Sport.

Gasperini ha poi proseguito: «Bergamo poi ti accetta comunque, poi non so se sarà possibile con tutte questi giocatori che vanno via mantenere lo stesso risultato. Non sarà facile, altrimenti dovremo essere chiari principalmente col pubblico. Pairetto? Inchiesta? Sono pronto, ho detto tutte cose confermabili. Per noi vanno bene tutti gli arbitri, non abbiamo ricusato nessuno. Anche noi abbiamo le nostre immagini. Per me è stato pesante pensare che il mio fosse un comportamento intollerabile».