Big in scadenza: quanti rischiano di partire a zero nel 2020

Big in scadenza: quanti rischiano di partire a zero nel 2020
© foto www.imagephotoagency.it

Il 2019 sarà l’anno cruciale per tanti pezzi da 90 del nostro campionato: da Mertens a Chiellini passando per Ilicic e El Shaarawy

Anche i big del nostro calcio hanno una scadenza. Oltre che anagrafica anche contrattuale. E così il 2019 sarà l’anno decisivo per i pezzi da 90 della Serie A alle prese con rinnovi difficili e voglia di cambiare aria. Sì, perchè nonostante siano passati solamente quattro giorni dall’inizio del nuovo anno, si pensa già al 2020. Anno in cui alcuni fuoriclasse potrebbero diventare preziosi parametri zero da cogliere sul mercato. La lista è molto lunga. Partiamo da quelli del Napoli che in scadenza si ritrova Dries Mertens, Marek Hamsik e Josè Maria Callejon. Forse lo spagnolo è quello più quotato per rinnovare visto che sia il belga che il capitano azzurro reputano la loro esperienza a Napoli conclusa.

Da Napoli saliamo a Roma dove troviamo Stephan El Shaarawy, Kolarov ed Edin Dzeko. Tre pezzi forti. Tre giocatori che con le loro prestazioni hanno fatto grande la Roma. Monchi e co. dovranno riflettere molto sul futuro di Kolarov e del centravanti bosniaco e valutare se sia il caso di dare il via ad un profondo ricambio generazionale. Più speranze di rimanere nella Capitale per l’italo-egiziano ma i ripetuti infortuni a cui Elsha è “affezionato” saranno una variabile da tener conto. L’Inter ha solo Miranda (ormai prossimo all’addio) e Borja Valero in scadenza il prossimo anno. Probabile che già a giugno vedremo i due giocatori con addosso altre maglie. La Juve, a giugno, dovrà fare i conti con Benatia, Cuadrado, Chiellini, Matuidi, Mandzukic e Kean. Il difensore marocchino e l’esterno colombiano sono i più papabili alla partenza insieme all’attaccante classe 2000 (in prestito però). Chiellini, sicuramente rinnoverà così come Matuidi. Al guerriero croato si potrà chiedere ancora un’altra stagione di sacrificio come le ultime?

In casa Milan a tener banco saranno Biglia e Bonaventura. Entrambi infortunati (l’argentino dovrebbe tornare a fine mese) entrambi con scadenza 2020. L’ex Atalanta probabile che rinnovi (tutto dipende da come si riprenderà dall’infortunio), più alte le quote per il rinnovo di Biglia. Distaccandoci dalla cerchia delle big gli altri pezzi pregiati sono Ilicic e Quagliarella. Lo sloveno a Bergamo sta ritrovando continuità e gol, vivendo una seconda giovinezza. Idem dicasi per il centravanti blucerchiato. Molto probabile che rinnovino entrambi nel corso della stagione.