Calciomercato Genoa: sogno Hernanes, vicino Zammarini

Calciomercato Genoa: sogno Hernanes, vicino Zammarini
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Genoa: tanti i possibili arrivi dalla Serie B, nuovo assalto a Morosini del Brescia. Striscione dei tifosi contro le cessioni di Pavoletti e Rincon e pro-Marco Rossi durante la partita col Palermo. Più lontano Luiz Adriano, più vicino Pinilla

Il nome nuovo per il calciomercato del Genoa è quello di Roberto Zammarini. Si tratta di un centrocampista di venti anni che gioca in Lega Pro con il Mantova e in questa stagione ha già mostrato ampiamente le sue potenzialità con grandi giocate e pure qualche gol. Il Genoa avrebbe intenzione di prendere Zammarini ma per i prossimi sei mesi potrebbe lasciarlo a maturare in Serie B, probabilmente al Pisa, la destinazione più indicata. Tra il Genoa e Zammarini qualcosa può succedere a breve, scrive La Gazzetta dello Sport.

Calciomercato Genoa: Hernanes è il sogno – 3 gennaio ore 22,26

Il club di Preziosi è pronto a investire sul mercato dopo le cessioni di Rincon e Pavoletti. Dopo gli arrivi di Morosini e Beghetto, il sogno si chiama Hernanes. Trattativa difficile con la Juventus, con Allegri che ha momentaneamente bloccato la cessione del brasiliano. Ma non solo Hernanes: si prova a prendere Pinilla, in uscita dall’Atalanta e si continuano a monitorare i centrocampisti Carmona e Dezi. In difesa può arrivare la coppia Rodrigo ElyVangioni dal Milan.

Calciomercato Genoa: Borja e Seferovic – 3 gennaio

Non è facile prendere Miguel Borja e quindi il Genoa si fionda anche su altre piste di mercato come Haris Seferovic. Il Grifone non perde di vista l’ex del Livorno e si farà ancora sotto con l’Atletico Nacional per arrivare al pallone d’oro sudamericano ma il prezzo è lievitato. Un po’ più low cost è la pista Seferovic, con lo svizzero in scadenza di contratto con l’Eintracht Francoforte. Seferovic conosce già il nostro campionato visto che è cresciuto nella Fiorentina.

Calciomercato Genoa: visite mediche per Beghetto – 2 gennaio

Il Genoa piazza il primo colpo del suo mercato: tutto fatto per l’arrivo di Beghetto dalla Spal. L’esterno classe 1994 si è recato in mattinata all’Istituto il Baluardo di Genova per gli esami di rito, prima delle firme sui contratti. Il calciatore dovrebbe allenarsi nel pomeriggio con la sua nuova squadra ma tutto dipenderà dalla Spal che dovrà inviare e concedere il permesso al giocatore. A riferirlo è “Sky Sport“.

Calciomercato Genoa: sale Carmona – 31 dicembre

Per quanto riguarda il calciomercato del Genoa la sicurezza è che a ogni sessione c’è da sbizzarrirsi coi nomi, quest’anno soprattutto le porte girevoli sono a centrocampo. Il Grifone infatti adesso ha messo nel mirino Carlos Carmona dell’Atalanta: il giocatore della Dea non sembra avere molte chance con Gasperini in nerazzurro e quindi potrebbe finire proprio all’ex squadra del Gasp. Oltre a Carmona il Genoa continua a monitorare i soliti profili: Jacopo Dezi del Perugia, Dimitri Bisoli del Brescia e Hernanes della Juventus (ma l’affare Witsel spinge il Profeta ancora in bianconero).

Calciomercato Genoa: fissate le visite mediche per Beghetto – ore 18,30

Tutto fatto per l’arrivo di Andrea Beghetto, talento classe 1994 ora alla Spal. Il giocatore, come riferito da “Sky Sport“, sosterrà le visite mediche il 2 gennaio e potrebbe essere sin da subito a disposizione di mister Juric. Il classe ’94, figlio d’arte, si prepara al salto di categoria: il Genoa e mister Juric aspettano il nuovo esterno. Intanto resta viva l’idea Badu per il centrocampo.

Calciomercato Genoa: il colpo Beghetto – 30 dicembre

Il Genoa è una delle squadre più scatenate nel calciomercato di gennaio. La squadra rossoblu sembra aver chiuso per Andrea Beghetto. Il figlio d’arte andrà a gennaio ai rossoblu dopo una prima parte di stagione da urlo in Serie B con la Spal, squadra nella quale milita da tempo con profitto. Stando a Tuttosport c’è intesa fra le parti e Beghetto sarà uno dei colpi per gennaio. In attacco invece si segue Miguel Borja, visto in Italia con la maglia del Livorno.

Calciomercato Genoa: c’è l’idea Badu per il post-Rincon – 29 dicembre

Tomas Rincon ha lasciato il Genoa per accasarsi alla Juventus. Il centrocampista venezuelano sta sostenendo le visite mediche questa mattina al J-Medical bianconero e intanto il Genoa sta pensando al nome del sostituto per quel che riguarda la partenza del Generale. L’ultima idea è quella rappresentata dal centrocampista dell’Udinese, Badu, seguito con insistenza anche dal Middlesbrough nelle ultime settimane. Tuttavia, l’incognita è rappresentata dal fatto che Badu adesso dovrà partire per prendere parte all’inizio della Coppa d’Africa con la sua Nazionale.

Calciomercato Genoa: ultime su Bisoli e Hernanes – 29 dicembre

Il centrocampo del Genoa è un reparto in cui si muoveranno gli uomini mercato rossoblu, specialmente dopo la partenza di Tomas Rincon. Dimitri Bisoli e Hernanes sono i giocatori che più intrigano il Genoa al momento, come riporta La Gazzetta dello Sport. Per il giovane del Brescia l’accordo è vicino ma per adesso sembra che l’affare possa diventare ufficiale solamente in estate. Hernanes è un po’ più complicato per la concorrenza del Valencia ma il Genoa vuole stringere: prestito con diritto di riscatto dalla Juventus con i bianconeri pronti ad accollarsi parte dell’ingaggio, si può fare.

Calciomercato Genoa: Morosini rossoblu a gennaio – 27 dicembre

Leonardo Morosini potrebbe essere il regalo di Enrico Preziosi per Ivan Juric. Stando a quanto riferito da Sky Sport, il trasferimento del trequartista, a gennaio, è sempre più vicino. 2 milioni più bonus al Brescia e 5 anni di contratto per il classe 1995, con le visite mediche in programma già questa settimana.

Calciomercato Genoa: Pinilla verso il Messico, Dezi vicino – ore 21.17

Due sono i nomi principali per il calciomercato del Genoa, quello di Mauricio Pinilla e quello di Jacopo Dezi. Per quanto concerne Pinilla la concorrenza arriva dal Messico e dal Veracruz, che potrebbe anticipare il Grifone per la punta dell’Atalanta. Come riporta Sky Sport inoltre c’è anche Dezi nel mirino del Genoa e sembra lui il nome più adatto per la sostituzione di Rincon, dato in partenza. Dezi è in prestito in Serie B al Perugia ma è di proprietà del Napoli e il feeling tra Genoa e azzurri è buono, c’è ottimismo per l’ex barese.

Calciomercato Genoa: vicino l’arrivo di Leonardo Morosini dal Brescia – ore 19

Il Genoa è vicino a Gabriel, centrocampista brasiliano, ma pensa anche a Leonardo Morosini, trequartista classe 1995 di proprietà del Brescia. I rossoblù sono vicini alla chiusura dell’affare: operazione a titolo definitivo cinque anni di contratto proposti al trequartista del Brescia. Il Genoa potrebbe chiudere l’accordo a gennaio, lasciando il calciatore in prestito al Brescia, fino a giugno. A riferirlo è “Sky Sport“.

Calciomercato Genoa: concorrenza agguerrita per Djordjevic, 26 dicembre

Il centravanti serbo da gennaio non sarà più quello della Lazio. Impiegato col contagocce, dopo 2 anni e mezzo in biancoceleste, Filip è pronto a chiudere la valigia e cercare il gol altrove. Detto del Genoa, come riferito da Sky Sport, lo stesso Olympique Lione avrebbe fatto un sondaggio per l’attaccante ex Nantes, oltre al Pescara.

Calciomercato Genoa: è Djordjevic il sostituto di Pavoletti

Grandi manovre in casa Genoa per quel che concerne il calciomercato venturo. Le operazioni in uscita sono già state praticamente definite: Leonardo Pavoletti passerà al Napoli per 18 milioni di euro più bonus, mentre Tomas Rincon sembra essere destinato alla Roma anche se, come raccolto da La Repubblica, potrebbe esserci qualche ripensamento dell’ultima ora considerando il forfait di Miguel Veloso per i prossimo 50 giorni. Intanto, per quel che concerne il reparto offensivo e l’erede di Pavoletti, ci sono tre ipotesi sul banco dei dirigenti rossoblù: piace, e non poco, Filip Djordjevic della Lazio, separato in casa con i biancocelesti e nemmeno convocato per l’ultima partita contro la Fiorentina. Il nome dell’ex calciatore di Ligue One, dunque, sembra essere quello ideale per il post-Pavoletti, anche per via degli ottimi rapporti societari tra Genoa e Lazio. L’ipotesi low-cost, invece, risponde al nome di Mauricio Pinilla, destinato però, a quanto pare, verso il Wuhan Zall di Ciro Ferrara dopo l’addio all’Atalanta. Non trova conferme, invece, il nome di Alberto Paloschi: l’ultima ipotesi è l’arrivo a giugno di Duvan Zapata scalando il costo del suo cartellino dall’operazione Pavoletti. Zapata, infatti, tornerà a giugno in quel di Napoli dopo il prestito biennale in Friuli.

Calciomercato Genoa: striscione pro-Rossi – 19 dicembre

Ora che gli affari sembrano delineati sul calciomercato di gennaio, si può anche dire con quasi certezza: il Genoa perderà sia Leonardo Pavoletti (a un passo dal Napoli) sia molto probabilmente Tomas Rincon, destinato a vestire la maglia della Roma. In proposito nei giorni scorsi non sono arrivate conferme ufficiali da parte delle società interessate, ma nemmeno smentite. Dalle cessioni di Pavoletti e Rincon, solo a gennaio, il Genoa incasserà la bellezza di 25 milioni di euro (18 per Pavoletti ed altri 7 per Rincon), soldi che in parte almeno verranno reinvestiti sul mercato per qualcuno dei giocatori di cui sotto. Il solito mercato votato alle cessioni a metà stagione però non piace come sempre ai tifosi rossoblu che, nel corso della partita di ieri malamente persa dalla squadra col Palermo, hanno tirato fuori uno striscione eloquente: «Nel mondo del dio denaro. Marco Rossi vero capitano». Il riferimento, per nulla velato, è appunto alle cessioni di Pavoletti e Rincon: un messaggio ai diretti interessati e, soprattutto, alla società e al presidente Enrico Preziosi. Un attestato di stima anche per il vecchio capitano Marco Rossi, ultima vera bandiera genoana. Tornado al mercato: in entrata poche chance per l’arrivo via Milan di Luiz Adriano, che ha un’offerta da 7 milioni di euro dallo Spartak Mosca (il suo ingaggio da 3 milioni di euro netti l’anno era già di per sé un problema per il Genoa). Più vicino il ritorno di Mauricio Pinilla dall’Atalanta.

Calciomercato Genoa: i possibili acquisti dalla Serie B

In attesa della meritata sosta natalizia, il Genoa lavora per il calciomercato di gennaio e lo fa, come nello stile degli ultimi anni, studiando soprattutto la Serie B. Sono tanti i giovani in arrivo dalla serie cadetta: il primo di questi è l’esterno sinistro Andrea Beghetto della Spal, che dovrebbe arrivare in cambio di Davide Brivio (ormai in pratica ai margini della rosa rossoblu e destinato alla squadra di Ferrara). Sempre dalla Spal potrebbe arrivare anche un altro esterno, stavolta destro: Manuel Lazzari. Ci sarebbero poi altri nomi interessanti: l’attaccante Riccardo Orsolini dell’Ascoli, che però piace molto anche ad altri club di Serie A, poi Dimitri Bisoli, centrocampista in forza al Brescia che il Grifone segue da un po’ ormai. In verità l’obiettivo numero uno resta ancora ad oggi Leonardo Morosini, altro centrocampista del Brescia per cui il Genoa tratta da mesi ad oltranza: il club lombardo per il ragazzo, uno dei pilastri della Nazionale Under 21, già nel mirino di società importanti (si parla di Inter), chiede circa 2,5 milioni di euro, cifra che i rossoblu ritengono però ad oggi troppo alta. Possibile che la controproposta sia quella di un’offerta inferiore con inserimento di una clausola per la futura vendita del giocatore con una percentuale a favore del Brescia.

Calciomercato Genoa: i sostituti di Pavoletti. Marinho…

Ovviamente ad oggi, al di là dei possibili giovani arrivi dalla Serie B, il Genoa rimane concentrato soprattutto sugli acquisti in attacco, vista la cessione, ormai certa, di Leonardo Pavoletti al Napoli e gennaio. In prima fila per sostituire la punta livornese restano l’ex Mauricio Pinilla, che ha già annunciato l’addio all’Atalanta, e Filip Djordjevic della Lazio, società con cui i rossoblu vantano un ottimi rapporto. Più defilate altre ipotesi: Sebastien Haller dell’Utrecht (giocatore molto più vicino alla stessa Lazio al posto di Djordjevic) ed Alisson del Cruzeiro, giocatore che i rossoblu hanno effettivamente approcciato, ma che la società brasiliana ad oggi non intende cedere. Proprio in Brasile ci sarebbe un’altra ipotesi in realtà: è quella che porta a Marinho, all’anagrafe Mario Sergio Santos Costa, attaccante del Vitoria in prestito proprio dal Cruzeiro. La cifra stabilita per lui è di 5 milioni di euro, ma il Genoa non vorrebbe arrivare a pagare tanto. Certo è che con la cessione di Pavoletti e quella, possibile, alla Roma di Tomas Rincon, ci sarebbero in cassa abbastanza soldi…