Cassano: «Non mi cerca nessuno, ma voglio solo la Serie A. A giugno potrei smettere e fare il manager di mia moglie»

cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano parla del suo momento attuale, dichiarando di non avere richieste dai club e di voler fare il manager della moglie pallanuotista, Carolina Marcialis

Antonio Cassano non trova squadra. L’ex attaccante della Sampdoria, oggi svincolato, non approderà nel campionato dorato cinese e non accetterà l’eventualità di trasferirsi all’estero: «Non mi cerca nessuno, che devo fare? – le sue parole all’inviato di Striscia la Notizia, Valerio StaffelliNon voglio andare da nessuna parte se non rimanere in Italia. Ad oggi però non c’è nessuna chiamata. Io in Serie B? Con le pippe che ci sono in giro, posso giocare aancora in Serie A. Se non c’è questa possibilità rimarrò a casa: a giugno potrei concludere la mia carriera per fare il manager di mia moglie. Il grano a casa adesso lo porta lei».