Fuga di talenti, Castelli firma per il Villarreal

Davide Castelli, giovane prodigio dell’AlbinoLeffe, accetta l’offerta del Villarreal: su di lui c’era anche l’Arsenal

Un altro baby talento italiano vola all’estero: secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, Davide Castelli – attaccante classe 1999 e nazionale italiano Under 18 – firmerà oggi con gli spagnoli del Villarreal. Il Sottomarino Giallo ha sfruttato il fatto che il ragazzo non fosse vincolato all’AlbinoLeffe da un contratto professionistico. L’anno scorso c’era stato anche un tentativo da parte di due club inglesi (tra cui l’Arsenal), che però erano andati a vuoto: ora gli spagnoli sono riusciti a soffiarlo alla società lombarda. Ai bergamaschi andranno solo 160mila euro – valida come parametro di formazione – mentre Castelli verrà blindato dagli spagnoli con una clausola rescissoria da 20 milioni. Nulla di nuovo per il panorama giovanile italiano, ormai bersaglio di caccia da parte dei club europei: Gianluca Scamacca – coetaneo di Castelli, passato dalle giovanili della Roma a quelle del PSV Eindhoven nel gennaio 2015 – è solo un altro esempio di come la pratica di procacciarsi giovani talenti italiani sia comune tra le società estere e di quanto i club nostrani stiano facendo fatica a opporsi.