Champions League, la moviola per Milan e Napoli

© foto www.imagephotoagency.it

CHAMPIONS LEAGUE MILAN NAPOLI – Partite dai volti diversi quelle di Milan e Napoli, rispettivamente contro Barcellona e Olympique Marsiglia. Analizziamo, però, le sfide di Champions League delle italiane impegnate ieri sotto la lente d’ingrandimento della moviola.

BARCELLONA-MILAN: trattenuta con la mano sinistra di Abate su Neymar, che va in torsione e crolla. La caduta è accentuata, ma il fallo è ingenuo e non eccessivo per gli standard europei. Irregolare, invece, il gol di Busquets, in posizione di fuorigioco sia con i piedi che con il busto. Giusto annullare il gol del 3-1 al Barcellona, quando Messi si fa trovare in offside sul tiro di Pedro, deviato dalla Pulce di tacco. Graziato, invece, Mascherano, che commette due falli in due minuti su Balotelli. Intervento corretto, infine, di Mexes su Messi sul finale di partita.

MARSIGLIA-NAPOLI: duro fallo ai danni di Mertens, che poi innesca il contropiede del Marsiglia che porta al gol di Ayew. Brivido al San Paolo sul 2-2, quando Gignac scatta in contropiede, bravo Fernandez ad intervenire e a prendersi con esperienza il fallo.Bravo, invece, Hamsik nel disinteressarsi del gioco quando Fernandez lancia la palla in avanti, ci arriva Mertens, in posizione regolare, che poi serve Higuain, altrettanto in gioco, che infila la porta.