Chievo-Spal 0-4: pagelle e tabellino

Chievo-Spal 0-4: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Spal, 35ª giornata Serie A 2018-2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si è conclusa con il netto risultato di 0˗4 la sfida tra Chievo e SPAL. Una partita che non aveva più molto da chiedere al campionato ma che consente la salvezza con quattro turni d’anticipo alla formazione di Semplici, autentica rivelazione di quest’ultima parte di stagione. Impeccabili e implacabili gli estensi che mantengono le redini del gioco, praticamente, dall’inizio alla fine della partita. Sugli scudi, per gli spallini, Felipe, autore di una doppietta, Kurtic e Floccari. Passerella, invece, per molti giovani interessanti del Chievo che, però, a parte Grubac e Vignato, non sono stati in grado di dimostrare tutto il loro potenziale. La partita finisce tra gli applausi dei tifosi accorsi in massa da Ferrara, che festeggiano entusiasti la salvezza dei suoi beniamini.


Chievo-Spal 0-4: tabellino

Marcatori: 8′ pt, 10′ st Felipe (S); 2′ st, Floccari (S); 36′ st, Kurtic (S)

CHIEVO VERONA (3-4-1-2): Semper 5; Frey 5, Cesar 5.5, Andreolli 5.5; Depaoli 5.5 (31′ pt, Karamoko 5), Rigoni 6, Hetemaj 5 (1′ st, Dioussé 4), Ndrecka 6; Vignato 6 (28′ st, Stepinski ng); Meggiorini 5, Grubac 6.5. Allenatore: Di Carlo

SPAL (4-4-2): Viviano 6.5 (40′ st, Poluzzi ng); Bonifazi 6.5, Felipe 7.5, Cionek 6.5, Fares 6.5; Lazzari 6.5, Missiroli 6 (24′ st, Schiattarella 6), Murgia 6, Kurtic 7; Floccari 6.5 (29′ st, Antenucci 6), Petagna 6.5. Allenatore: Semplici

Arbitro: Riccardo Ros

Note: Ammonizioni: Depaoli (C), Diousse (C)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ CHIEVO:

Grubac 6.5: nella giornata sciagurata dei suoi compagni, è uno dei pochi che prova a metterci l’impegno, arrivando a qualche conclusione pericolosa.

PEGGIORE IN CAMPO ˗ CHIEVO:

Diousse 4: entrato nella seconda frazione per dare una scossa ai suoi, si rivela il peggiore in campo. Da un suo errore parte il contropiede del raddoppio immediato, commette qualche fallo di troppo e, quando ha la possibilità di arrivare al tiro, lo fa in maniera sgangherata e imprecisa

MIGLIORE IN CAMPO ˗ SPAL:

Felipe 7.5: impossibile non consegnare la palma di migliore in campo al difensore goleador. In rete al secondo turno consecutivo, il brasiliano è in un momento di grazia. Oltre a portare in vantaggio i suoi e ribadire il vantaggio con un fortunoso terzo gol, si dimostra impeccabile anche in fase difensiva

PEGGIORE IN CAMPO ˗ SPAL:

Missiroli 6: il meno in palla dei suoi, nonostante la prova sufficiente. Sbaglia qualche disimpegno, ma nel complesso non sfigura


Chievo-Spal: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Come nella prima frazione, parte fortissimo la squadra ospite che, sfruttando un’indecisione di Dioussé, realizza il gol del raddoppio con un gran tiro di Floccari dall’interno dell’area. La pressione spallina non ha fine e, sugli sviluppi di un calcio di punizione, è ancora Felipe a incrementare il vantaggio: Ros, in un primo tempo, annulla il gol, convalidato poi grazie all’ausilio del VAR. Il Chievo, anche grazie ai nuovi ingressi, prova a rendersi pericoloso ma l’occasione più ghiotta capita sulla testa di Andreolli, stoppato da un prodigioso intervento di Viviano. Non paga, la formazione di Semplici incrementa il vantaggio con un preciso fendente di Kurtic, dall’interno dell’area di rigore. Gli ultimi minuti trascorrono senza particolari emozioni con la squadra ospite che controlla senza troppi problemi.

45’ ˗ Finisce qui, senza recupero: 0˗4 per la SPAL

44’ ˗ Antenucci prova il tiro preciso dalla distanza: palla abbondantemente fuori

41’ ˗ Attimi di tensione tra Di Carlo e Viviano all’uscita dal campo di quest’ultimo

40’ ˗ Cambio SPAL: esce Viviano, entra Poluzzi

36’ ˗ GOL SPAL!!! Kurtic, servito da un preciso rasoterra di Fares, all’altezza del dischetto, infila con il destro. Il gol viene convalidato soltanto dopo l’intervento del VAR

33’ ˗ Schiattarella riceve al limite dell’area e lascia partire un tiro respinto dagli avversari

32’ ˗ Occasione Chievo! Sugli sviluppi del corner, Andreolli colpisce con precisione di testa dall’interno dell’area di rigore e Viviano, con un intervento prodigioso, respinge sulla linea

29’ ˗ Cambio SPAL: entra Antenucci, esce Floccari

28’ ˗ Cambio Chievo: entra Stepinski, esce Vignato

27’ ˗ Occasione SPAL. Petagna raccoglie in area di rigore e fa partire un tiro di grande potenza che Semper respinge in corner

25’ ˗ Kurtic tenta il tiro da fuori area: palla alta sopra la traversa

24’ ˗ Cambio SPAL: entra Schiattarella, esce Missiroli

22’ ˗ Meggiorini colpisce di testa dall’interno dell’area ma la traiettoria troppo debole non può impensierire Viviano

20’ ˗ Anche il tiro di Karamoko finisce sul fondo, senza troppe pretese

18’ ˗ Finisce alle stelle il tiro di Diousse dal limite dell’area: rimessa dal fondo

17’ ˗ Dopo qualche minuto a terra, Kurtic si rialza dolorante, pronto a continuare il match

15’ ˗ Ammonizione per Diousse: fallo netto su Kurtic

13’ ˗ Occasione Chievo. Grubac svetta più in alto di tutti sul cross dalla sinistra ma il suo colpo di testa finisce abbondantemente a lato del palo

10′ – GOL SPAL!!!! Felipe, sugli sviluppi del calcio di punizione, devia prima di testa poi con il piede, mandando in porta. Dopo qualche secondo di controllo da parte del VAR, Ros cambia la sua decisione e la SPAL si porta sullo 0˗3

9’ ˗ GOL annullato alla SPAL per fuorigioco di Felipe

8’ ˗ Kurtic riceve una manata involontaria al volto da Karamoko: nessuna sanzione disciplinare

7’ ˗ Occasione Chievo. Vignato si trova a tu per tu dal portiere avversario, sebbene da posizione leggermente defilata ma Viviano respinge a mani aperte

4’ ˗ Vignato atterrato davanti alla panchina di Di Carlo: calcio di punizione per gli uomini di casa

2’ ˗ GOL SPAL!!! Azione perfettamente orchestrata in contropiede dalla squadra ospite con Kurtic che ruba un pallone a centrocampo, per poi servire Petagna e questi, a sua volta, Floccari che, da posizione ravvicinata, infila Semper

1’ ˗ Cambio Chievo: entra Dioussé, esce Hetemaj

1′ – Le squadre sono rientrate in campo: tocca alla SPAL battere il primo pallone

SINTESI PRIMO TEMPO: Inizio convincente della squadra di casa, con la SPAL apparsa leggermente in difficoltà. Ma il momento di appannamento dura relativamente poco, dal momento che la reazione porta al vantaggio immediato con il secondo gol consecutivo di Felipe. La spinta degli uomini di casa aumenta, creando due o tre occasioni importanti con Kurtic, Floccari e Lazzari. Il Chievo prova a offrire una reazione, sfruttando i rari momenti di respiro della squadra ospite ma senza riuscire a creare occasioni colossali. La SPAL gestisce con ordine, senza far mancare la sua dose di intensità e dinamismo. Nel finale di tempo, il Chievo alza leggermente il baricentro, dimostrando di essere ancora in partita.

47’ ˗ Finisce qui il primo tempo: la SPAL conduce per 1˗0

47’ ˗ Attimi di tensione tra Meggiorini e Lazzari

46’ ˗ Il Chievo protesta per un fallo di mano in area di rigore estense ma Ros non è dello stesso avviso

45’ ˗ Assegnati 2’ di recupero

45’ ˗ Lazzari avanza in contropiede palla al piede e, giunto in area, in un eccesso di egoismo, calcia, vedendo il suo tiro respinto dal difensore

45’ ˗ Calcio di punizione sprecato da Vignato, respinto direttamente da un difensore

44’ ˗ Sgambetto di Murgia su Meggiorini a centrocampo: nessuna ammonizione

43’ ˗ Petagna tenta l’incursione solitaria palla al piede: l’attaccante va a sbattere su Andreolli, proprio al limite dell’area, regalando un calcio di punizione ai padroni di casa

42’ ˗ Brutto pestone da parte di Vignato su Lazzari: calcio di punizione SPAL

40’ ˗ Occasione Chievo. Cross di Ndrecka da posizione centrale: Grubac, completamente solo, devia di testa mandando alto sopra la traversa

39’ ˗ Kurtic atterra un avversario nei pressi della bandierina: calcio di punizione per il Chievo da posizione interessante

39’ ˗ Grubac manca l’aggancio decisivo con il pallone, regalando palla ai difensori spallini

38’ ˗ Troppo sul portiere il cross di Lazzari: Semper blocca senza problemi

35’ ˗ Occasione SPAL. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Cionek anticipa il suo marcatore indirizzando il pallone oltre al palo

34’ ˗ Ndrecka blocca la spinta di Lazzari in calcio d’angolo

32’ ˗ Occasione SPAL. Murgia riceve, dopo il velo di Petagna, al limite dell’area: il suo tiro finisce a poca distanza dal palo alla destra di Semper

31’ ˗ Cambio Chievo: esce Depaoli, entra Karamoko

28’ ˗ Depaoli costretto a uscire dal terreno di gioco per un colpo

26’ ˗ Occasione SPAL. Floccari si muove bene all’interno dell’area di rigore ma il suo tiro viene deviato da Depaoli in calcio d’angolo

25’ ˗ Lazzari prova a penetrare dalla fascia ma questa volta Ndrecka riesce ad arrestarne la corsa

24’ ˗ Pressione eccessiva di Floccari su un avversario: calcio di punizione per il Chievo

21’ ˗ Occasione SPAL. Lazzari si muove bene sulla fascia, progredendo verso il centro: il suo tiro viene deviato dal doppio tocco di due difensori in calcio d’angolo

19’ ˗ Occasione SPAL. Sugli sviluppi del calcio di punizione, Kurtic spizza di testa, facendo carambolare il pallone poco lontano dal palo alla sinistra di Semper

18’ ˗ Brutto intervento di Depaoli su Fares: ammonizione per il terzino

18’ ˗ Mischia in area di rigore estense, con Meggiorini che tenta il tiro, respinto da un difensore

16’ ˗ Buona copertura di Depaoli che serve Semper in una situazione piuttosto complicata

14’ ˗ Hetemaj prova il tiro incrociato da distanza siderale e il suo tiro finisce alto sopra la traversa

12’ ˗ Cross arretrato di Fares: il pallone attraversa tutta l’area, per essere poi riconquistato dal Chievo

10’ ˗ Occasione SPAL. Petagna sfrutta al meglio la propria fisicità, favorendo il carico a rimorchio di Floccari che spedisce alto sopra la traversa

8’ ˗ GOL SPAL!!! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Felipe svetta più in alto di tutti, sorprendendo Semper sulla sinistra

8’ ˗ Occasione SPAL. Kurtic recupera palla al limite dell’area e fa partire un tiro a giro che, deviato, finisce poco lontano dal palo. Calcio d’angolo SPAL

7’ ˗ Pallone teso in mezzo: spizzato da Cionek, Semper blocca con tranquillità

6’ ˗ Intervento irregolare da dietro di Meggiorini su Bonifazi: calcio di punizione, senza provvedimenti disciplinari

4’ ˗ Hetemaj atterra Murgia con un fallo in mezzo al campo: calcio di punizione per la SPAL

3’ ˗ Kurtic tenta il cross ma il traversone è altamente impreciso e il pallone finisce sul fondo

1’ ˗ Ros fischia l’inizio dell’incontro: è la squadra di casa a battere il primo pallone

Chievo e SPAL hanno fatto il loro ingresso in campo e sono pronte a dare inizio al match


Chievo-Spal: formazioni ufficiali

CHIEVO VERONA (3-4-1-2): Semper; Frey, Cesar, Andreolli; Depaoli, Rigoni, Hetemaj, Ndrecka; Vignato; Meggiorini, Grubac. Allenatore: Di Carlo

SPAL (4-4-2): Viviano; Bonifazi, Felipe, Cionek, Fares; Lazzari, Missiroli, Murgia, Kurtic; Floccari, Petagna. Allenatore: Semplici


Chievo-Spal: probabili formazioni e pre-partita

Qui Chievo. Con la condanna ormai sicura della retrocessione, i clivensi scendono in campo per onorare la maglia. Il tecnico Di Carlo, nel suo collaudato 4˗3˗1˗2, ha scelto di lasciare fuori alcuni uomini importanti, come Giaccherini e Sorrentino, per provare a lanciare giovani interessanti, come Vignato. Non convocati Djordjevic e Bani, oltre a Barba e Leris per squalifica, in attacco ci saranno Meggiorini e Stepinski. Dubbio a centrocampo con Rigoni favorito su Dioussé. In difesa, invece, al posto di Bani agirà Andreolli.

Qui SPAL. Con l’obiettivo di raggiungere la definitiva salvezza con lauto anticipo, l’anno scorso sudata fino all’ultima giornata, la squadra di Semplici scenderà in campo con il consueto 3˗5˗2. A difendere i pali della porta estense ci sarà Viviano, sostenuto dal trio formato da Felipe, al posto di Vicari, Cionek e Bonifazi. A centrocampo, confermato Missiroli, con il ballottaggio tra Schiattarella e Murgia, insieme a Kurtic. In attacco, spazio a Petagna, probabilmente con Floccari, sostenuto sulle ali da Lazzari e Fares.

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Cesar, Andreolli, Jaroszynski; Kiyine, Rigoni, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Stepinski. Allenatore: Domenico Di Carlo.

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Felipe, Bonifazi; Lazzari, Schiattarella, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. Allenatore: Leonardo Semplici


Chievo-Spal: precedenti

Quella che andrà in scena al “Bentegodi” di Verona tra i padroni di casa del Chievo e la SPAL sarà la sfida numero 8 tra le due formazioni, per un bilancio che pende leggermente a favore dei clivensi con 3 successi, 2 pareggi e 2 sconfitte. In Serie A, la formazione attualmente allenata da Di Carlo è imbattuta contro gli estensi, forte del successo dello scorso campionato (2˗1 con le due reti siglate da Inglese e l’autogol iniziale di Cesar) e dei due pareggi a reti inviolate in trasferta. In casa, infatti, i clivensi vantano 3 vittorie su 3 e, per l’occasione, i padroni di casa cercheranno di rafforzare il loro dominio casalingo con un’altra vittoria.


Chievo-Spal: arbitro

Sarà Riccardo Ros della sezione di Pordenone l’arbitro designato a dirigere la sfida tra Chievo e SPAL valida per la 35° giornata di Serie A. Per il fischietto friulano classe ‘85, originario di San Vito al Tagliamento e analista finanziario di professione, sarà la gara numero 15 in stagione, la prima in Serie A, dopo le 13 dirette in Serie B e una in Coppa Italia. A coadiuvare Ros saranno gli assistenti Caliari e Di Iorio, il Quarto Uomo sarà Illuzzi mentre alla postazione VAR siederanno Abisso e Tasso.


Chievo-Spal Streaming: dove vederla in tv

Chievo-Spal sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box in HD) e Sky Sport (canale 251 satellitare in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.