Coppa d’Africa, portiere Togo in sciopero dopo che i tifosi gli hanno devastato casa

Coppa d’Africa: il portiere del Togo, Kossi Agassa, vuole scioperare dopo la sconfitta contro il Marocco e le feroci contestazioni dei tifosi togolesi che gli hanno gravemente danneggiato casa

Il portiere del Togo, Kossi Agassa, con ogni probabilità non giocherà la partita in programma domani tra la sua Nazionale e il Congo, valida per i gironi di Coppa d’Africa. Il giocatore 38enne, ritenuto responsabile dell’ultima sconfitta del Togo contro il Marocco, è stato ferocemente contestato dai tifosi cogolesi, che sono arrivati a devastare la sua abitazione a Lome. Il ct del Togo, Claude le Roy, ha dichiarato: «E’ rimasto piuttosto scosso e non so se riuscirà a giocare, non me la sento di dargli torto».